Wangen im Allgäu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wangen im Allgäu
città
Wangen im Allgäu – Stemma
Wangen im Allgäu – Veduta
Veduta panoramica di Wangen
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Baden-Württemberg.svg Baden-Württemberg
DistrettoTubinga
CircondarioRavensburg
Territorio
Coordinate47°41′09″N 9°50′03″E / 47.685833°N 9.834167°E47.685833; 9.834167 (Wangen im Allgäu)Coordinate: 47°41′09″N 9°50′03″E / 47.685833°N 9.834167°E47.685833; 9.834167 (Wangen im Allgäu)
Altitudine556 m s.l.m.
Superficie101,28 km²
Abitanti27 461 (2010)
Densità271,14 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale88239
Prefisso07522
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis08 4 36 081
TargaRV
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Wangen im Allgäu
Wangen im Allgäu
Wangen im Allgäu – Mappa
Ubicazione della città di Wangen nel circondario di Ravensburg
Sito istituzionale

Wangen im Allgäu (letteralmente: "Wangen nell'Algovia") è una città tedesca situata nella parte sudorientale del Land del Baden-Württemberg, nel circondario di Ravensburg, a 15 km dal lago di Costanza.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Wangen sorge sulle rive del fiume Argen superiore, a poca distanza dalla confluenza con l'Argen inferiore. La città è oggi formata dalla fusione del suo centro storico con i suoi sobborghi più vicini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città è ricordata in un documento dell'anno 815 con il nome di Wangun.

Nel 1217, l'imperatore Federico II di Svevia ordinò che Wangen rimanesse nelle mani dell'Impero. Nel 1286, re Rodolfo I le concesse lo statuto di città libera dell'Impero.

Verso la fine del Medioevo la popolazione della città aumentò a causa della sua posizione (sorgeva al crocevia tra le città di Ravensburg, Lindau, Leutkirch e Isny) e grazie all'aumento del commercio attraverso le Alpi. La produzione e l'esportazione di prodotti manifatturieri, in particolare tessuti di canapa, fece confluire molto denaro nelle casse cittadine, che fu usato per acquistare terre al di fuori delle mura, così da tutelarsi da eventuali fluttuazioni economiche.

Durante il periodo napoleonico, nel 1802, Wangen perse lo status di città libera e passò dapprima nel regno di Baviera, quindi in quello del Württemberg (1810)[1].

Nel 1936 la città assunse il nome attuale. Capoluogo del distretto rurale di Wangen dal 1938 fino al 1976, anno in cui il circondario venne soppresso ed incorporato in quello di Ravensburg. Nel 1973 la città è stata dichiarata dal governo del Land del Baden Württemberg Große Kreisstadt, poiché la sua popolazione aveva superato i 20.000 abitanti.

Un tempo era un centro importante industria tessile tedesca prima del declino di questo settore dall'ultimo decennio del secolo scorso..

Nel 1999 la parte bassa della città venne completamente allagata a causa di un'alluvione.

Principali vie di comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rainer Jensch: Stadtchronik Wangen im Allgäu. Kunstverlag Josef Fink, Lindenberg im Allgäu, 2015, p. 71.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157755897 · LCCN (ENn82165671 · GND (DE4064555-1
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania