Wang Meng (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wang Meng, Abitazioni nella foresta

Wang Meng[1] (王蒙T, Wáng MéngP; Huzhou, 1308Nanchino, 1385) è stato un pittore cinese.

Fu il più giovane dei Quattro Grandi Maestri Yuan, nipote di Zhao Mengfu.

Pittore di paesaggi, suoi modelli artistici furono Wang Wei, maestro del periodo della dinastia Tang, e Juran e Tong Yuan, maestri della dinastia Sung.

Era prefetto di Tai-an, nella provincia di Shandong, fu coinvolto in una congiura del ministro Hu Wei-yung e nonostante la sua posizione di alto funzionario, venne tradotto in carcere, dove morì vari anni dopo.

A quei tempi molti funzionari cinesi coltivavano anche varie arti, in particolare Wang Meng seguì lo stile detto wén rén huà (文人画, "pittura dei letterati").

Le sue opere su rotolo più famose pervenuteci sono: Alte montagne, Abitazioni nella foresta, Montagne d'autunno ed Eremitaggio sul Monte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Wang" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN812075 · LCCN: (ENnr90012932 · ISNI: (EN0000 0000 6316 5102 · GND: (DE118980319 · ULAN: (EN500327905 · CERL: cnp00544013