Wanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Wanda (disambigua).

Wanda è un nome proprio di persona italiano femminile.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Femminili: Vanda[1]
  • Maschili: Wando, Vando

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

La morte di Wanda, di Maksymilian Piotrowski

Potrebbe derivare da un nome germanico che significa "venedo", cioè "appartenente al popolo dei Venedi"[2], mentre, secondo altre fonti, la radice è una parola germanica che significa "destrezza", "agilità"[1]. Tale nome è portato, nelle leggende polacche, dalla figlia di re Krakus che, divenuta regina, si sarebbe suicidata per evitare un matrimonio non voluto[2], alla cui storia si ispirano diverse opere (come Wanda, di Antonín Dvořák).

Nei paesi di lingua inglese venne introdotto dalla scrittrice Ouida, che lo usò per il personaggio del suo romanzo Wanda del 1883[2]; la variante Vonda riflette la pronuncia polacca[3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Non esistono sante di nome Wanda (si tratta quindi di un nome adespota); l'onomastico si può festeggiare o il 1º novembre, giorno di Ognissanti, o anche il 17 aprile, in ricordo di san Wando, abate a Fontenelle[4][5].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Vanda[modifica | modifica wikitesto]

Variante Vonda[modifica | modifica wikitesto]

Varianti maschili[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Toponimi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Wanda, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  2. ^ a b c d e f g h i (EN) Wanda, su Behind the Name. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) Vonda, su Behind the Name. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  4. ^ San Wando (Vandone), su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) Saint Wando of Fontenelle, su CatholicSaints.info. URL consultato il 10 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi