Wallpaper (periodico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wallpaper
Stato Regno Unito Regno Unito
Lingua inglese
Periodicità mensile
Fondazione 1996
Editore Time Inc.
Direttore Tony Chambers
ISSN 1364-4475 (WC · ACNP)
Sito web wallpaper.com
 

Wallpaper (scritta anche Wallpaper*) è una rivista britannica di design, moda, viaggi, intrattenimento e media.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Wallpaper* viene fondata a Londra nel 1996 dal giornalista canadese Tyler Brûlé e da Alexander Geringer, CEO dell'azienda Aheadmedia[1].

Il successo della rivista porta IPC Media (poi Time Inc.) ad acquistarla per un milione di sterline[1]

A partire dal 2004 la rivista è diretta da Jeremy Langmead[1], mentre dal 2007 il ruolo viene assunto da Tony Chambers[1].

Dal 2006 pubblica una collana di guide turistiche, le Wallpaper City Guides, in collaborazione con Phaidon Press[2].

Inoltre, annualmente la rivista assegna una serie di riconoscimenti a prodotti e designer, i Wallpaper* Design Awards.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Gianluigi Maino, Quindici anni di Wallpaper*, Enquire Mag, 7 settembre 2011. URL consultato il 1º aprile 2015.
  2. ^ Valentina Bozzetti, Le Wallpaper City Guides escono in italiano, Style.it, 15 ottobre 2012. URL consultato il 1º aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]