Wailers Band

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wailers Band
Paese d'origine Giamaica Giamaica
Genere Reggae
Periodo di attività 1974 – in attività
Etichetta Atlantic Records
Island Records
Tabu Records
RAS Records
Sito web

La Wailers Band è stata la band di supporto di Bob Marley & The Wailers dal 1974 fino alla morte di Bob Marley, avvenuta nel 1981.

Marley ha inizialmente iniziato a cantare con i The Wailers che comprendevano, tra gli altri, Bunny Wailer e Peter Tosh. In seguito allo scioglimento dei The Wailers, Bob Marley continuò con il suo gruppo, Bob Marley & The Wailers, con la Wailers Band come banda di supporto e le I Threes come gruppo corale. The Wailers era composta tra gli altri, dal bassista Aston "Family Man" Barrett e da suo fratello, il batterista Carlton "Carlie" Barrett, che erano stati membri della band di studio di Lee "Scratch" Perry, The Upsetters[1], con cui The Wailers avevano registrato alcune delle loro canzoni più note.

Dopo la morte di Bob Marley nel 1981, la Wailers Band è stata guidata da Junior Marvin e Aston Barrett.

La band ha continuato a suonare dal vivo in concerto, e nel 2006 hanno suonato nel Summer Unity Tour dei 311 insieme ai Pepper. La loro attuale formazione comprende: il cantante Elan Atias, Aston Barrett al basso, Keith Sterling alle tastiere, Anthony Watson alla batteria, Audley Chisholm alla chitarra ritmica, Chico Chin alla tromba, Everald Gayle al trombone, Brady Walters e Cegee Victory seconde voci.

Nel 2008 gli ex-Wailers Junior Marvin, Al Anderson e Earl "Wya" Lindo hanno iniziato un tour sotto il nome The Original Wailers.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album (dopo il 1981)
  • I.D. - 1989
  • Majestic Warriors - 1991
  • JAH Message - 1994
  • My Friends - 1995
  • Live at Maritime Hall - 1999
  • Live In Jamaica - 2001
  • Live - 2003
Con altri artisti
  • Jerusalem, album di Alpha Blondy - 1986
  • Inkarnation[2], album di Iya Karna con the Wailers - 1998
  • Makisupa Policeman in Sharin' in the Groove, album tributo ai Phish - 2001
  • Everybody Wants To Go To Heaven, con Kenny Chesney - 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Intervista con Lee Perry in New Musical Express, 17-11-1984. URL consultato il 3-2-2010.
  2. ^ (EN) L'album Inkarnation. URL consultato il 3-2-2010.