W Barcelona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
W Barcelona
Hotel Vela (3).JPG
Ubicazione
Stato Spagna Spagna
Località Barcellona
Indirizzo Platja de Sant Sebastià
Coordinate 41°22′06.5″N 2°11′24.86″E / 41.368472°N 2.190239°E41.368472; 2.190239Coordinate: 41°22′06.5″N 2°11′24.86″E / 41.368472°N 2.190239°E41.368472; 2.190239
Informazioni
Condizioni In uso
Inaugurazione 2009
Altezza Tetto: 99 m
Realizzazione
Architetto Ricardo Bofill

Il W Barcelona, conosciuto anche come Hotel Vela è un edificio progettato da Ricardo Bofill, che si trova nel quartiere di La Barceloneta a Barcellona vicino al Porto di Barcellona. L'hotel è gestito da Starwood Hotels and Resorts,[1] catena commercializzata con il marchio W Hotels. Aprì il 1º settembre 2009.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La missione urbana del progetto era quello di fornire un prolungamento a sud della città alla costa. All'epoca del progetto, l'edificio era costituito da una torre a forma di vela alta 160 metri. Il comune, tuttavia, costrinse l'architetto ad abbassare l'altezza a 99 metri in modo tale da non alterare lo skyline di Barcellona.

L'edificio[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio, progettato dall'architetto Ricardo Bofill,[2] sorge su un terreno di 7 ettari sottratti al mare per la costruzione del nuovo ingresso del porto. Dall'interno dell'atrio si gode di una splendida vista sul mare. L'hotel, accreditato di 5 stelle dispone di 473 camere,[2] 67 suite,[1] 400 dipendenti, un bar panoramico con vista panoramica sulla città, un centro benessere e una palestra, piscine interne ed esterne, terrazze, spiaggia, ristoranti, discoteca e altre strutture raggruppate in una terrazza.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

L'hotel è stato costruito sul terreno appartenente all'Autorità Portuale di Barcellona, ente pubblico. Nel quartiere di Barceloneta ci sono state voci contro l'edificio, che sostengono che la legge prevede che si può costruire un edificio su terreni bonificati dal mare solo se sono installati impianti portuali. I nudisti e surfisti che spesso si possono vedere sulle spiagge di Barceloneta e San Sebastian Beach sostengono che l'hotel modifica la corrente marina a causa del prolungamento del molo.[3] Inoltre non rispetta la legge perché è a 20 metri dal mare.[1][4] I detrattori dell'hotel vogliono che l'edificio venga demolito.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura