WWF Forceable Entry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WWF Forceable Entry
Artista World Wrestling Federation
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 marzo 2002
Dischi 1
Tracce 19
Genere Alternative metal
Industrial metal
Nu metal
Rap metal
Post-grunge
Etichetta Columbia Records
Produttore Jim Johnston
Registrazione 2001
World Wrestling Federation - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2002)

WWF Forceable Entry è un album prodotto dalla World Wrestling Federation (WWF) nel 2002, il primo ad essere realizzato con la collaborazione della Columbia Records.

È l'ultimo album dalla federazione a presentare nel titolo la sigla "WWF", poiché la compagnia cambiò il suo nome in World Wrestling Entertainment (WWE) nello stesso anno.

I brani sono stati realizzati da diverse rock band e utilizzate come theme song (musiche d'ingresso) da alcuni wrestler. Quest'album ha un sequel, pubblicato nel maggio del 2006.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Traccia Titolo Wrestler/PPV Durata
1 The Game (Drowning Pool) Triple H 3:28
2 Legs (Kid Rock) Stacy Keibler 4:53
3 Young Grown Old (Creed) Backlash 2002 4:43
4 Glass Shatters (Disturbed) Stone Cold Steve Austin 3:54
5 Rollin (Limp Bizkit) The Undertaker 3:33
6 Whatever (Our Lady Peace) Chris Benoit 3:53
7 Never Gonna Stop (Rob Zombie) Edge 3:40
8 One of a Kind (Breaking Point) Rob Van Dam 3:28
9 The Beautiful People (WWF Remix, Marilyn Manson) SmackDown 4:16
10 Across the Nation (The Union Underground) Raw 3:00
11 Break the Walls Down (Sevendust) Chris Jericho 3:16
12 Turn the Tables (Saliva) The Dudley Boyz 4:21
13 Live for the Moment (Monster Magnet) The Hardy Boyz 4:59
14 End of Everything (Stereomud) Raven 3:27
15 Ride of Your Life (Neurotica) King of the Ring 2002 3:38
16 Just Another Victim (Cypress Hill) Tazz 4:14
17 No Chance (Dope) Vince McMahon 4:01
18 Lovefurypassionenergy (Boy Hits Car) Lita 4:41
19 Slow Chemical (Finger Eleven) * Kane 3:42

* Questa traccia è contenuta esclusivamente nelle versioni Canadian e FYE Stores dell'album.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • The Game dei Drowning Pool fu suonata dal vivo a WrestleMania X8, così come Turn The Tables dei Saliva.
  • Legs è una cover di una canzone originariamente scritta e suonata dagli ZZ Top.
  • Young Grow Old fu usata come colonna sonora per il pay-per-view Backlash 2002.
  • Originariamente utilizzata dagli Hardy Boyz, Live for the Moment fu poi utilizzata da Matt Hardy come theme song personale quando iniziò il suo periodo da lottatore singolo.
  • Ride of Your Life fu usata come colonna sonora del pay-per-view King of the Ring 2002.
  • La versione di Never Gonna Stop dell'album è differente da quella che fu usata da Edge: questi usò la versione originale della canzone alla quale aggiunse all'inizio la frase "You Think You Know Me?", parte della sua vecchia musica d'ingresso.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]