SummerSlam (2007)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE SummerSlam 2007)
SummerSlam (2007)
SummerSlam 2007 Set.png
Lo stage dello show
Tagline The Party is Over
Colonna sonora Whine Up di Kat DeLuna feat. Elephant Man
Prodotto da WWE
Brand Raw
SmackDown!
ECW
Sponsor THQ
Data 26 agosto 2007
Sede Continental Airlines Arena
Città East Rutherford, New Jersey
Spettatori 17.441
Cronologia pay-per-view
The Great American Bash (2007) SummerSlam (2007) Unforgiven (2007)
Progetto Wrestling

SummerSlam (2007) è stata la ventesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si svolse il 26 agosto 2007 nella Continental Airlines Arena di East Rutherford, New Jersey.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il main feud per quanto riguarda il roster di Raw fu quello per il WWE Championship tra il campione John Cena e lo sfidante Randy Orton. A The Great American Bash, Cena sconfisse Bobby Lashley mantenendo il WWE Championship. La notte successiva, a Raw, Orton eseguì una RKO su Cena dopo che quest'ultimo aveva combattuto un Handicap match. L'assistente esecutivo Jonathan Coachman annunciò che Orton sarebbe stato il nuovo contendente n°1 al WWE Championship di Cena per SummerSlam. Il 30 luglio a Raw, Carlito batté Cena in un incontro non titolato dopo che Orton aveva distratto il WWE Champion. Tre settimane dopo, il 18 agosto, nella puntata di Saturday Night's Main Event, Cena affrontò Carlito e riuscì a batterlo in un altro match non titolato. Dopo il match Orton attaccò Cena per poi colpirlo con una RKO sopra una sedia.

Nella puntata di SmackDown del 20 luglio, il World Heavyweight Champion Edge fu costretto a rendere vacante il titolo a causa di un infortunio (legit) al muscolo pettorale sinistro. La sera stessa, il vacante titolo venne messo in palio in una 20-Man Battle Royal, in cui The Great Khali eliminò per ultimi Batista e Kane per diventare il nuovo campione. A The Great American Bash, Khali sconfisse Batista e Kane in un Triple Threat match per mantenere il World Heavyweight Championship. Nella successiva puntata di SmackDown, Batista interruppe la cerimonia di celebrazione di Khali per la difesa del titolo e lo sfidò in un match titolato per SummerSlam. Così nella puntata di SmackDown del 6 agosto, il general manager Theodore Long annunciò che Khali avrebbe difeso il World Heavyweight Championship contro Batista a SummerSlam.

A The Great American Bash, John Morrison sconfisse CM Punk per mantenere l'ECW Championship. Nella puntata della ECW del 31 luglio, Punk sconfisse Tommy Dreamer e Elijah Burke in un Triple Threat match ottenendo così un match contro Morrison. La settimana successiva, Punk sconfisse Morrison in un incontro non titolato e, data questa vittoria, Punk si guadagnò il diritto di sfidare Morrison per l'ECW Championship a SummerSlam.

Il 7 gennaio, a New Year's Revolution, il match valido per il World Tag Team Championship tra la D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) e gli allora campioni Rated-RKO (Edge e Randy Orton) terminò in no-contest a causa del grave infortunio occorso a Triple H durante tale incontro, ossia la rottura di uno dei quattro tendini del quadricipite della gamba destra. Nella puntata di Raw del 16 luglio, King Booker iniziò ad utilizzare la theme song (musica d'entrata) "King of Kings" di Triple H dicendo che sia HHH che Jerry Lawler non potevano essere considerati dei "Re" proprio come lui. Nella puntata di Raw del 6 agosto, Booker sconfisse Lawler in un match in cui il perdente avrebbe dovuto incoronare il vincitore nella puntata successiva di Raw. La settimana dopo, Lawler si rifiutò di incoronare King Booker dicendo che Triple H era ancora l'unico vero "Re" della WWE e annunciò che Booker avrebbe affrontato proprio il rientrante Triple H a SummerSlam. Al termine dell'annuncio, Booker infuriato attaccò Lawler.

Il 23 luglio 2006, a The Great American Bash, Chavo Guerrero colpì Rey Mysterio con una sedia d'acciaio facendogli perdere il World Heavyweight Championship in favore di King Booker. A SummerSlam, Guerrero sconfisse Mysterio, mentre a No Mercy Mysterio batté Guerrero in un Falls Count Anywhere match. Due settimane dopo, a SmackDown, Guerrero sconfisse Mysterio in un "I Quit" match, ma durante l'incontro Rey riportò un infortunio (legit) al legamento crociato anteriore e al tendine rotuleo del ginocchio sinistro e fu dunque costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico. Dieci mesi dopo l'operazione, il 3 agosto 2007, Mysterio ritornò e venne sancito un match tra lui e Guerrero per SummerSlam.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Dark Raw Lance Cade e Trevor Murdoch hanno sconfitto Paul London e Brian Kendrick Tag Team match 07:27
1 SmackDown! Kane ha sconfitto Finlay Single match 08:54
2 Raw Umaga (c) ha sconfitto Carlito e Mr. Kennedy Triple Threat match per il WWE Intercontinental Championship 07:35
3 SmackDown! Rey Mysterio ha sconfitto Chavo Guerrero Single match 12:06
4 Interbrand Beth Phoenix (Raw) ha vinto eliminando per ultima Michelle McCool (SmackDown!)[1] 10-Divas Battle Royal per determinare la contendente n°1 al WWE Women's Championship 07:09
5 ECW John Morrison (c) ha sconfitto CM Punk Single match per l'ECW Championship 07:09
6 Raw Triple H ha sconfitto King Booker (con Queen Sharmell) Single match 07:58
7 SmackDown! Batista ha sconfitto The Great Khali (c) (con Ranjin Singh) per squalifica Single match per il World Heavyweight Championship 06:51
8 Raw John Cena (c) ha sconfitto Randy Orton Single match per il WWE Championship 21:20

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling
  1. ^ Le altre partecipanti erano: Torrie Wilson (SmackDown!), Melina (Raw), Mickie James (Raw), Jillian Hall (Raw), Kelly Kelly (ECW), Kristal Marshall (SmackDown!), Victoria (SmackDown!), Layla (ECW), Maria (Raw) e Brooke (ECW)