Night of Champions (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Night of Champions)

WWE Night of Champions (in italiano Notte dei Campioni), noto come WWE Vengeance (in italiano Vendetta) fino al 2007, è stato un pay-per-view prodotto annualmente dalla World Wrestling Federation/Entertainment (WWF/E) tra il 2001 e il 2015.

Nel corso della prima edizione venne incoronato il primo WWF Undisputed Champion della storia: il titolo fu conquistato dal World Champion Chris Jericho, che sconfisse il WWF Champion "Stone Cold" Steve Austin ed unificò le due cinture.

Nel 2003 Vengeance divenne un evento esclusivo del roster di SmackDown!, ma solo un anno dopo venne riservato ai soli wrestler di Raw.

L'edizione del 2007 fu la prima sotto la nuova denominazione di Night of Champions; in tutti i match previsti nella serata fu messo in palio un titolo.

Nel 2016 Night of Champions è stato sostituito da Clash of Champions.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

L'evento apparteneva al roster di Raw
L'evento apparteneva al roster di SmackDown
Evento Data Città Arena Main Event
Vengeance (2001) 9 dicembre 2001 San Diego, California San Diego Sports Arena Chris Jericho vs. "Stone Cold" Steve Austin valido per l'unificazione del WWF Championship ed il World Championship
Vengeance (2002) 21 luglio 2002 Detroit, Michigan Joe Louis Arena The Undertaker (c) vs. The Rock vs. Kurt Angle in un Triple threat match per il WWE Undisputed Championship
Vengeance (2003) 27 luglio 2003 Denver, Colorado Pepsi Center Brock Lesnar (c) vs. Kurt Angle vs. Big Show in un Triple threat match per il WWE Championship
Vengeance (2004) 11 luglio 2004 Hartford, Connecticut Hartford Civic Center Chris Benoit (c) vs. Triple H per il World Heavyweight Championship
Vengeance (2005) 26 giugno 2005 Paradise, Nevada Thomas & Mack Center Batista (c) vs. Triple H in un Hell in a Cell match per il World Heavyweight Championship
Vengeance (2006) 25 giugno 2006 Charlotte, North Carolina Charlotte Bobcats Arena Rob Van Dam (c) vs. Edge per il WWE Championship
D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) vs. The Spirit Squad (Kenny, Johnny, Mitch, Nicky e Mikey)
Vengeance: Night of Champions 24 giugno 2007 Houston, Texas Toyota Center John Cena (c) vs. Mick Foley vs. Bobby Lashley vs. Randy Orton vs. King Booker per il WWE Championship
Night of Champions (2008) 29 giugno 2008 Dallas, Texas American Airlines Center Triple H (c) vs. John Cena per il WWE Championship
Night of Champions (2009) 26 luglio 2009 Filadelfia, Pennsylvania Wachovia Center CM Punk (c) vs. Jeff Hardy per il World Heavyweight Championship
Night of Champions (2010) 19 settembre 2010 Rosemont, Illinois Allstate Arena Sheamus (c) vs. Wade Barrett vs. Chris Jericho vs. Edge vs. Randy Orton vs. John Cena per il WWE Championship
Night of Champions (2011) 18 settembre 2011 Buffalo, New York First Niagara Center Triple H vs. CM Punk in un No Disqualification match
Vengeance (2011) 23 ottobre 2011 San Antonio, Texas AT&T Center Alberto Del Rio (c) vs. John Cena in un Last Man Standing match per il WWE Championship
Night of Champions (2012) 16 settembre 2012 Boston, Massachusetts TD Garden CM Punk (c) vs. John Cena per il WWE Championship
Night of Champions (2013) 15 settembre 2013 Detroit, Michigan Joe Louis Arena Randy Orton (c) vs. Daniel Bryan per il WWE Championship[1]
Night of Champions (2014) 21 settembre 2014 Nashville, Tennessee Bridgestone Arena Brock Lesnar (c) vs. John Cena per il WWE World Heavyweight Championship[2]
Night of Champions (2015) 20 settembre 2015 Houston, Texas Toyota Center Seth Rollins (c) vs Sting per il WWE World Heavyweight Championship[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ WWE Champion Randy Orton vs. Daniel Bryan
  2. ^ Melok, Bobby, John Cena def. WWE World Heavyweight Champion Brock Lesnar by disqualification, WWE. URL consultato il 19 agosto 2014.
  3. ^ Laboon, Jeff, WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins def. Sting, WWE. URL consultato il 21 settembre 2015.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling