WWE NXT (reality)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NXT
PaeseStati Uniti d'America
Anno2010–2012
Generewrestling
Edizioni5
Puntate458 (al 18 luglio 2018)
Durata60 minuti
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreVince McMahon
Casa di produzioneWWE
Rete televisivaSyfy (2010)
WWE.com (2010–2012)
Rete televisiva
(ed. italiana)
Sky Sport

NXT è stato un reality show prodotto tra il 2010 e il 2012 dalla World Wrestling Entertainment (WWE), federazione di wrestling statunitense.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Wade Barrett, vincitore della prima stagione di NXT

La notizia del lancio di un nuovo programma televisivo della WWE intitolato NXT venne annunciata da Vince McMahon nella puntata di Raw del 1º febbraio 2010. Prese il posto di ECW, dato che quest'ultimo era rimasto con pochi atleti nel proprio parco atleti. La prima puntata ebbe luogo il 23 febbraio mentre l'11 maggio seguente si svolsero le prime eliminazioni che videro tre concorrenti abbandonare il programma, ovvero Michael Tarver, Daniel Bryan e Skip Sheffield. Il 18 maggio venne eliminato anche Darren Young mentre la settimana successiva toccò a Heath Slater. Il 1º giugno Wade Barrett venne eletto vincitore davanti a Justin Gabriel e David Otunga.

Nella seconda stagione vennero introdotte alcune novità, tra cui la durata del programma (diminuita da 15 settimane a 13 settimane) e la possibilità del pubblico di votare al 50%. Il primo ad andarsene fu Titus O'Neil, allenato da Zack Ryder, poi toccò a Eli Cottonwood e Lucky Cannon, Percy Watson e Husky Harris. A vincere la seconda stagione fu Kaval.

Nella terza stagione se ne è andata per prima Jamie (che era seguita dalle Bella Twins), poi è venuto il turno di Maxine, poi ancora di Aksana, AJ e Naomi. A vincere la terza stagione fu Kaitlyn.

Nella quarta stagione il primo ad andarsene è stato Jacob Novak, che era seguito da Chris Masters, poi è stata la volta di Conor O'Brian allenato da Alberto Del Rio, poi ancora di Byron Saxton che aveva come mentore Dolph Ziggler, Derrick Bateman, seguito da Daniel Bryan. A spuntarla in finale è Johnny Curtis, che si aggiudicò la quarta stagione eliminando Brodus Clay per ultimo.

Nella quinta stagione i protagonisti sono sei atleti eliminati dalle altri stagioni che hanno l'opportunità di rifarsi un nome. Ad andarsene per primo è stato Jacob Novak, già eliminato per primo nella quarta stagione, poi Byron Saxton eliminato per terzo anch'egli dalla quarta stagione del programma. È poi la volta di Lucky Cannon, classificatosi sesto nella seconda stagione. Dopo l'eliminazione di Conor O'Brian entra in competizione alla 17ª settimana Derrick Bateman, già eliminato nella quarta stagione. Durante la 59ª settimana Titus O'Neil e Darren Young ricevono un contratto per apparire a SmackDown.

A partire dal maggio 2012 inizia a essere registrato in maniera indipendente anziché essere registrato prima di SmackDown. L'ultima puntata della quinta stagione è andata in onda il 13 giugno.

Nel giugno 2012 era prevista la sesta stagione, ma essa è stata integrata alla Florida Championship Wrestling (FCW), territorio di sviluppo della WWE. Inoltre è stato annunciato dalla WWE che NXT non sarebbe più stato un programma televisivo di wrestling per promuovere i giovani, ma un territorio di sviluppo che avrebbe preso il posto della FCW, chiusa nell'agosto 2012.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Definito come un incrocio tra un reality show e un evento sportivo di intrattenimento, il programma si prefiggeva l'obiettivo di selezionare i giovani talenti provenienti dalla Florida Championship Wrestling (FCW), territorio di sviluppo della WWE, in un concorso in cui il vincitore avrebbe avuto l'opportunità di combattere un incontro titolato in un evento a pagamento WWE. Ogni concorrente aveva l'aiuto di un rispettivo Pro da Raw e SmackDown (le due principali franchigie WWE). Inoltre i concorrenti venivano intervistati per raccontare lo stile di lotta e parte della loro vita. Le eliminazioni avvenivano tramite il voto dei Pro in cui l'ultimo in classifica sarebbe stato eliminato. Dalla seconda stagione i Pro e il pubblico potevano votare al 50%.

Personale[modifica | modifica wikitesto]

Commentatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Josh Mathews e Michael Cole 23 febbraio 2010–30 novembre 2010
Josh Mathews e Todd Grisham 7 dicembre 2010–1º marzo 2011
Todd Grisham e William Regal 26 aprile 2011–23 agosto 2011
Jack Korpela e William Regal 6 settembre 2011–28 dicembre 2011
Josh Mathews e William Regal 4 gennaio 2012–13 giugno 2012

Annunciatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Savannah 23 febbraio 2010 – 1º giugno 2010
Jamie Keyes 8 giugno 2010 – 24 agosto 2010
Tony Chimel 31 agosto 2010 – 30 novembre 2010
Justin Roberts o Tony Chimel 7 dicembre 2010 – 15 marzo 2011
Tony Chimel 15 marzo 2011 – 16 maggio 2012

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Nome Periodo
Matt Striker 23 febbraio 2010 – 16 maggio 2012
Ashley Valence 22 giugno 2010 – 31 agosto 2010
Maryse 8 marzo 2011 – 28 ottobre 2011

Stagioni[modifica | modifica wikitesto]

     — Vincitore finale
     — Ancora in competizione
     — Eliminato dal voto dei Pro
     — Eliminato dalla dirigenza
     — Immune dall'eliminazione

1ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Concorrente
(Pro)
6ª settimana
(30 marzo 2010)
12ª settimana
(11 maggio 2010)
13ª settimana
(18 maggio 2010)
14ª settimana
(25 maggio 2010)
15ª settimana
(1º giugno 2010)
Wade Barrett
(Chris Jericho)
David Otunga
(R-Truth)
Justin Gabriel
(Matt Hardy)
Heath Slater
(Christian)
Darren Young
(CM Punk)
Skip Sheffield
(William Regal)
Daniel Bryan
(The Miz)
Michael Tarver
(Carlito)
Eliminato/i Michael Tarver
Daniel Bryan
Skip Sheffield
Darren Young Heath Slater Justin Gabriel
David Otunga

2ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Concorrente
(Pro)
4ª settimana
(29 giugno 2010)
8ª settimana
(27 luglio 2010)
10ª settimana
(10 agosto 2010)
11ª settimana
(17 agosto 2010)
13ª settimana
(31 agosto 2010)
Kaval
(Layla e Michelle McCool)
Michael McGillicutty
(Kofi Kingston)
Alex Riley
(The Miz)
Husky Harris
(Cody Rhodes e Ted DiBiase)
Percy Watson
(Montel Vontavious Porter)
Lucky Cannon
(Mark Henry)
Eli Cottonwood
(John Morrison)
Titus O'Neil
(Zack Ryder)
Eliminato/i Titus O'Neil Eli Cottonwood Lucky Cannon Percy Watson
Husky Harris
Alex Riley
Michael McGillicutty

3ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Concorrente
(Pro)
5ª settimana
(5 ottobre 2010)
9ª settimana
(2 novembre 2010)
11ª settimana
(16 novembre 2010)
12ª settimana
(23 novembre 2010)
13ª settimana
(30 novembre 2010)
Kaitlyn
(Vickie Guerrero)
Immune
(3 sfide vinte)
Salva
(2 sfida vinta)
Salva
(1 sfida vinta)
Salva
(1 sfide vinte)
Vincitrice
Naomi
(Kelly Kelly)
Salva
(2 sfide vinte)
Immune
(3 sfide vinte)
Salva
(0 sfide vinte)
Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
AJ
(Primo)
Salva
(3 sfide vinte)
Salva
(2 sfida vinta)
Immune
(3 sfida vinta)
Eliminata
(1 sfida vinta)
Aksana
(Goldust)
Salva
(1 sfida vinta)
Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
(0 sfide vinte)
Maxine
(Alicia Fox)
Salva
(0 sfide vinte)
Eliminata
(1 sfida vinta)
Jamie
(Brie Bella e Nikki Bella)
Eliminata
(1 sfida vinta)
Eliminata Jamie Maxine Aksana AJ Naomi

4ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Concorrente 5ª settimana
(4 gennaio 2011)
7ª settimana
(18 gennaio 2011)
10ª settimana
(8 febbraio 2011)
12ª settimana
(22 febbraio 2011)
13ª settimana
(1º marzo 2011)
Johnny Curtis Immune
(5 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Immune
(3 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Vincitore
Brodus Clay Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Immune
(8 punti sfida vinti)
Eliminato
Derrick Bateman Salvo
(3 punti sfida vinti)
Immune
(8 punti sfida vinti)
Salvo
(2 punti sfida vinti)
Eliminato
(0 punti sfida vinti)
Byron Saxton Salvo
(1 punto sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Eliminato
(2 punti sfida vinti)
Conor O'Brian Salvo
(4 punti sfida vinti)
Eliminato
(4 punti sfida vinti)
Jacob Novak Eliminato
(1 punto sfida vinti)
Eliminato Jacob Novak Conor O'Brian Byron Saxton Derrick Bateman Brodus Clay

5ª stagione[modifica | modifica wikitesto]

Concorrente 11ª settimana
(17 maggio 2011)
13ª settimana
(31 maggio 2011)
15ª settimana
(14 giugno 2011)
17ª settimana
(28 giugno 2011)
59ª settimana
(18 aprile 2012)
Derrick Bateman Ritorno
(0 punti sfida vinti)
Mai eliminato
(0 punti sfida vinti)
Titus O'Neil Salvo
(19 punti sfida vinti)
Salvo
(19 punti sfida vinti)
Salvo
(22 punti sfida vinti)
Salvo
(22 punti sfida vinti)
Mai eliminato
(45 punti sfida vinti)
Debutta a SmackDown
Darren Young Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Salvo
(7 punti sfida vinti)
Mai eliminato
(7 punti sfida vinti)
Debutta a SmackDown
Conor O'Brian Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Salvo
(3 punti sfida vinti)
Eliminato
(3 punti sfida vinti)
Lucky Cannon Salvo
(0 punti sfida vinti)
Salvo
(0 punti sfida vinti)
Eliminato
(0 punti sfida vinti)
Byron Saxton Salvo
(4 punti sfida vinti)
Eliminato
(4 punti sfida vinti)
Jacob Novak Eliminato
(6 punti sfida vinti)
Eliminato Jacob Novak Byron Saxton Lucky Cannon Conor O'Brian

Programmazione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Paese Canale Note
America Latina Fox Sports Latinoamérica [1]
Australia Fox8 [2]
Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka TEN Sports [3][4][5]
Cambogia Cambodian Television Network [6]
Canada WWE Network [7]
Filippine Fox Channel Asia [8]
Francia Action [9]
Austria, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo e Svizzera ProSieben Fun [10][11][12][13][14][15]
Giappone J Sports 1 [16]
Italia Sky Sport 2 [17]
Malaysia Astro SuperSport [18]
Messico Viva Sports [19]
Mondo arabo OSN [20][21][22]
Polonia Extreme Sports Channel [23]
Portogallo SportTV 3 [24]
Regno Unito WWE Network
Romania Sport.ro
Singapore SuperSports
Sud Africa e.tv [25]
Taiwan Videoland Max-TV [26]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ WWE and Fox Sports Latin America Announce Partnership, WWE. URL consultato il 14 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2014).
  2. ^ WWE's Australia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  3. ^ WWE's Bangladesh Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  4. ^ WWE's India Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  5. ^ WWE's Pakistan Schedule, su WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  6. ^ WWE's Cambodia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  7. ^ WWE's Canada Schedule, su wwe.sportsnet.ca. URL consultato il 19 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  8. ^ WWE's Philippines Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  9. ^ WWE's France Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  10. ^ (DE) WWE Germany Scheduling, su WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  11. ^ (DE) WWE Magazine, Sky Sport. URL consultato il 31 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2010).
  12. ^ WWE Austria Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  13. ^ WWE Switzerland Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  14. ^ WWE Luxembourg Scheduling, WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  15. ^ WWE Liechtenstein Scheduling[collegamento interrotto], WWE. URL consultato il 31 maggio 2010.
  16. ^ WWE's Japan Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  17. ^ WWE's Italy Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  18. ^ WWE's Malaysia Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  19. ^ WWE's Mexico Schedule, su WWE. URL consultato il 7 settembre 2013.
  20. ^ WWE's Algeria Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  21. ^ WWE's Egypt Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  22. ^ WWE's Qatar Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  23. ^ WWE's Poland Schedule, WWE. URL consultato il 2 giugno 2010.
  24. ^ WWE's Portugal Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  25. ^ WWE's South Africa Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.
  26. ^ WWE's Taiwan Schedule, WWE. URL consultato il 20 febbraio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling