Elimination Chamber (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Elimination Chamber)
L'attuale struttura dell'Elimination Chamber, introdotta nel 2017.

Elimination Chamber (traducibile in italiano come Camera di Eliminazione), noto come No Escape in Germania, è uno degli eventi in pay-per-view organizzati annualmente dalla World Wrestling Entertainment (WWE).

L'evento, nei primi anni, ha presentato come incontri principali due Elimination Chamber match, uno per il WWE Championship ed uno per il World Heavyweight Championship. Nel 2013 c'è stato un solo Elimination Chamber match per decretare il #1 Contender al World Heavyweight Championship, mentre nel 2014 un unico Elimination Chamber match per il WWE World Heavyweight Championship, dopo la riunificazione dei due titoli massimi. Nel 2015, l'evento è stato spostato per la prima volta dal mese di febbraio a quello di maggio, ed i match dentro l'Elimination Chamber sono stati nuovamente due, uno per il vacante WWE Intercontinental Championship, l'altro per il WWE Tag Team Championship, nel primo Tag Team Elimination Chamber della storia.

Dopo un anno d'assenza, è stato reso noto che Elimination Chamber è diventato un evento esclusivo del roster di SmackDown (a seguito della Draft Lottery avvenuta il 19 luglio 2016) ed è stato ricollocato nel mese di febbraio, mentre a marzo avrà luogo Fastlane come ppv del roster di Raw. In seguito è stato annunciato che Elimination Chamber sarà un'esclusiva di Raw nel 2018.

Elimination Chamber match [modifica | modifica wikitesto]

La struttura dell'Elimination Chamber utilizzata dal 2002 al 2016.

Questo è uno dei match più violenti della disciplina e viene utilizzato solamente in WWE. In una gabbia circolare d'acciaio di 16 tonnellate, formata da circa due migliaia di catene[1], sono racchiusi sia il ring che quattro celle semicircolari di plexiglas, posizionate dietro ai paletti del ring stesso. A questo match partecipano sei wrestler: quattro vengono chiusi nelle celle agli angoli del ring, mentre gli altri due iniziano l'incontro. Ad ogni intervallo di tempo prestabilito (tra i due e i cinque minuti) uno dei quattro fari posizionati sul soffitto dell'arena illumina una cella, indicando qual è quella che deve essere aperta; il procedimento si ripete per altre tre volte, fino a quando tutte le celle vengono aperte. Generalmente nei show antecedenti all'evento vengono svolti dei match per determinare i partecipanti; essi vengono sconfitti per sottomissione o schienamento, e vince l'incontro l'ultimo wrestler rimasto dei sei: il nome "Elimination Chamber" ("Camera dell'Eliminazione") deriva proprio dal metodo di vittoria. Dal 2008 l'Elimination Chamber è diventato uno dei match più importanti della federazione in quanto i campioni uscenti saranno coloro che combatteranno a Wrestlemania. Triple H detiene il record assoluto di Elimination Chamber match vinti, con quattro affermazioni su sei partecipazioni, seguito da John Cena con tre vittorie su sei. Chris Jericho detiene il record assoluto per il maggior numero di presenze all'interno dell'Elimination Chamber, con ben otto partecipazioni.

Storia dell'Elimination Chamber match[modifica | modifica wikitesto]

Data Evento Partecipanti Note
17 novembre 2002 Survivor Series Shawn Michaels ha sconfitto Booker T, Chris Jericho, Kane, Rob Van Dam e Triple H (c) Valido per il World Heavyweight Championship
24 agosto 2003 SummerSlam Triple H (c) ha sconfitto Chris Jericho, Goldberg, Kevin Nash, Randy Orton e Shawn Michaels Valido per il World Heavyweight Championship
9 gennaio 2005 New Year's Revolution Triple H ha sconfitto Batista, Chris Benoit, Chris Jericho, Edge e Randy Orton Valido per il vacante World Heavyweight Championship con Shawn Michaels come arbitro speciale
8 gennaio 2006 New Year's Revolution John Cena (c) ha sconfitto Carlito, Chris Masters, Kane, Kurt Angle e Shawn Michaels Valido per il WWE Championship
3 dicembre 2006 December to Dismember Bobby Lashley ha sconfitto Big Show (c), CM Punk, Hardcore Holly, Rob Van Dam e Test Valido per l'ECW Championship
17 febbraio 2008 No Way Out Triple H ha sconfitto Chris Jericho, Jeff Hardy, John Bradshaw Layfield, Shawn Michaels e Umaga Valido per determinare il primo sfidante al WWE Championship
The Undertaker ha sconfitto Batista, Big Daddy V, Finlay, The Great Khali e Montel Vontavious Porter Valido per determinare il primo sfidante al World Heavyweight Championship
15 febbraio 2009 No Way Out Triple H ha sconfitto Big Show, Edge (c), Jeff Hardy, The Undertaker e Vladimir Kozlov Valido per il WWE Championship
Edge ha sconfitto Chris Jericho, John Cena (c), Kane, Mike Knox e Rey Mysterio Valido per il World Heavyweight Championship
21 febbraio 2010 Elimination Chamber John Cena ha sconfitto Kofi Kingston, Randy Orton, Ted DiBiase Jr, Triple H e Sheamus (c) Valido per il WWE Championship
Chris Jericho ha sconfitto CM Punk, John Morrison, Rey Mysterio, R-Truth e The Undertaker (c) Valido per il World Heavyweight Championship
20 febbraio 2011 Elimination Chamber John Cena ha sconfitto CM Punk, John Morrison, Randy Orton, R-Truth e Sheamus Valido per determinare il primo sfidante al WWE Championship
Edge (c) ha sconfitto Big Show, Drew McIntyre, Kane, Rey Mysterio e Wade Barrett Valido per il World Heavyweight Championship
19 febbraio 2012 Elimination Chamber CM Punk (c) ha sconfitto Chris Jericho, Dolph Ziggler, Kofi Kingston, The Miz e R-Truth Valido per il WWE Championship
Daniel Bryan (c) ha sconfitto Big Show, Cody Rhodes, The Great Khali, Santino Marella e Wade Barrett Valido per il World Heavyweight Championship
17 febbraio 2013 Elimination Chamber Jack Swagger ha sconfitto Chris Jericho, Daniel Bryan, Kane, Mark Henry e Randy Orton Valido per determinare il primo sfidante al World Heavyweight Championship
23 febbraio 2014 Elimination Chamber Randy Orton (c) ha sconfitto Cesaro, Christian, Daniel Bryan, John Cena e Sheamus Valido per il WWE World Heavyweight Championship
31 maggio 2015 Elimination Chamber Ryback ha sconfitto Dolph Ziggler, King Barrett, Mark Henry, R-Truth e Sheamus Valido per il vacante WWE Intercontinental Championship
The New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) (c) ha sconfitto The Ascension (Konnor e Viktor), The Los Matadores (Diego e Fernando), The Lucha Dragons (Kalisto e Sin Cara), The Prime Time Players (Darren Young e Titus O'Neil) e Tyson Kidd e Cesaro Valido per il WWE Tag Team Championship
12 febbraio 2017 Elimination Chamber Bray Wyatt ha sconfitto AJ Styles, Baron Corbin, Dean Ambrose, John Cena (c) e The Miz Valido per il WWE Championship

Edizioni in pay-per-view[modifica | modifica wikitesto]

L'evento appartiene al roster di SmackDown
L'evento appartiene al roster di Raw
Evento Data Città Arena Main-event
Elimination Chamber (2010) 21 febbraio 2010 St. Louis Scottrade Center Chris Jericho ha sconfitto CM Punk, John Morrison, Rey Mysterio, R-Truth e The Undertaker (c) in un Elimination Chamber match valido per il World Heavyweight Championship
Elimination Chamber (2011) 20 febbraio 2011 Oakland Oracle Arena John Cena ha sconfitto CM Punk, John Morrison, Randy Orton, R-Truth e Sheamus in un Elimination Chamber match valido per determinare il primo sfidante al WWE Championship
Elimination Chamber (2012) 19 febbraio 2012 Milwaukee Bradley Center John Cena ha sconfitto Kane in un Ambulance match
Elimination Chamber (2013) 17 febbraio 2013 New Orleans New Orleans Arena The Rock (c) ha sconfitto CM Punk in un Single match valido per il WWE Championship
Elimination Chamber (2014) 23 febbraio 2014 Minneapolis Target Center Randy Orton (c) ha sconfitto Cesaro, Christian, Daniel Bryan, John Cena e Sheamus in un Elimination Chamber match valido per il WWE World Heavyweight Championship
Elimination Chamber (2015) 31 maggio 2015 Corpus Christi American Bank Center Dean Ambrose ha sconfitto Seth Rollins (c) (con Jamie NobleJoey Mercury e Kane) per squalifica in un Single match valido per il WWE World Heavyweight Championship
Elimination Chamber (2017) 12 febbraio 2017 Phoenix Talking Stick Resort Arena Bray Wyatt ha sconfitto AJ Styles, Baron Corbin, Dean Ambrose, John Cena (c) e The Miz in un Elimination Chamber match valido per il WWE Championship
Elimination Chamber (2018) 25 febbraio 2018 Las Vegas TBA TBA

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pro Wrestling Illustrated, 2007 Wrestling Almanac & Book of Facts, 2007ª ed., Kappa Publishing, pp. 112 (Wrestling's Historical Cards).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling