WWE Bragging Rights

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

WWE Bragging Rights è stato un pay-per-view della WWE, in sostituzione dell'evento Cyber Sunday. La particolarità del PPV è stata quella di proporre, per il main event della serata, un 7 vs 7 tag team match tra i wrestler di Raw e quelli di SmackDown, così da decretare il brand dominante.[1][2].Nel 2011, è stato sostituito dal ritorno del PPV WWE Vengeance. in seguito la WWE ha scelto di avere un solo PPV nel mese di ottobre, WWE Hell in a Cell, cancellando Vengeance.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Evento Data Città Arena Brand vincente Main Event Teams
Bragging Rights 2009 25 ottobre 2009 Pittsburgh, Pennsylvania Mellon Arena SmackDown Randy Orton (c) vs. John Cena in un 60-minute Iron Man match per il WWE Championship Team Raw - D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) (Co-Capitani), Big Show, Cody Rhodes, Jack Swagger, Kofi Kingston e Mark Henry vs. Team SmackDown - Kane e Chris Jericho (Co-Capitani), R-Truth, Matt Hardy, Finlay e The Hart Dynasty (Tyson Kidd e David Hart Smith)
Bragging Rights 2010 24 ottobre 2010 Minneapolis, Minnesota Target Center SmackDown Randy Orton (c) vs. Wade Barrett (con John Cena) per il WWE Championship, se Barrett avesse perso, Cena sarebbe stato licenziato Team Raw - The Miz (Capitano), Ezekiel Jackson, Sheamus, John Morrison, CM Punk, Santino Marella e R-Truth vs. Team SmackDown - Big Show (Capitano), Jack Swagger, Kofi Kingston, Tyler Reks, Alberto Del Rio, Rey Mysterio e Edge

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Presenting WWE Bragging Rights, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  2. ^ Preview:SmackDown vs. Raw WWE Bragging Rights Tag Match, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 5 ottobre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling