Armageddon (2008)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Armageddon 2008)
Jump to navigation Jump to search
Armageddon (2008)
WWE Armageddon 2008.jpg
Colonna sonora Chinese Democracy dei Guns N' Roses
Prodotto da WWE
Brand Raw
SmackDown
ECW
Sponsor Prince of Persia
Data 14 dicembre 2008
Sede HSBC Arena
Città Buffalo, New York
Spettatori 12.500
Cronologia pay-per-view
Survivor Series (2008) Armageddon (2008) Royal Rumble (2009)
Progetto Wrestling

Armageddon (2008) è stata la nona ed ultima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto il 14 dicembre 2008 alla HSBC Arena a Buffalo in New York.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

A Survivor Series, Jeff Hardy fu ritrovato privo di sensi sulle scale di un hotel di Boston presso cui alloggiava (kayfabe) e fu dunque rimosso dal match valido per il WWE Championship, che rimase così solamente tra il WWE Champion Triple H e Vladimir Kozlov. Proprio nel momento in cui Triple H stava per chiudere il match, la general manager di SmackDown Vickie Guerrero annunciò che l'incontro sarebbe stato comunque un Triple Threat match con l'aggiunta di Edge (assente da SummerSlam) in sostituzione di Hardy. Edge salì quindi sul ring e colpì Triple H con una spear, ma Hardy si presentò a sorpresa attaccando Edge. Dopodiché, Hardy uscì dal quadrato per prendere una sedia d'acciaio, con la quale poi colpisce Triple H e Kozlov, ma mentre stava per colpire anche Edge, quest'ultimo evita il colpo e atterra Hardy con una spear. Edge si trovò così la strada spianata per schienare Triple H ottenendo la vittoria e conquistando il WWE Championship per la terza volta. Nella puntata di SmackDown del 28 novembre, la general manager Vickie Guerrero annunciò che Triple H, Hardy e Kozlov avrebbero competuto in un Beat the Clock Challenge per determinare il primo sfidante del WWE Champion Edge per Armageddon. Hardy sconfisse The Brian Kendrick in 12 minuti e 13 secondi, Kozlov non riuscì a sconfiggere Matt Hardy in un tempo minore e fu dunque eliminato dalla contesa, mentre Triple H sconfisse Shelton Benjamin nello stesso identico tempo fissato da Hardy (12:13). Il 5 dicembre, a SmackDown, la WWE annunciò che Edge avrebbe difeso il WWE Championship contro Triple H e Jeff Hardy in un Triple Threat match ad Armageddon, dato che i tempi fissati da entrambi furono esattamente uguali.

A Survivor Series, John Cena ritornò da un infortunio al collo (accaduto a SummerSlam) e sconfisse Chris Jericho per conquistare il World Heavyweight Championship per la prima volta. Nella puntata di Raw del 24 novembre, Jericho sconfisse Batista e Randy Orton in un Triple Threat match per diventare il primo sfidante al titolo di Cena per Armageddon.

Nella puntata di Raw del 24 novembre, Stephanie McMahon annunciò un torneo ad otto uomini per determinare il primo sfidante al WWE Intercontinental Championship detenuto da William Regal. Kofi Kingston, CM Punk, John Morrison e Rey Mysterio vinsero i loro rispettivi match per accedere alle semifinali. In semifinale, Punk sconfisse Morrison e Mysterio sconfisse Kingston. Venne dunque annunciato che Punk e Mysterio si sarebbero affrontati in finale ad Armageddon.

A Survivor Series, il Team Orton (Randy Orton, Cody Rhodes, Mark Henry, lo United States Champion Shelton Benjamin e l'Intercontinental Champion William Regal) ha sconfitto il Team Batista (Batista, l'ECW Champion Matt Hardy, R-Truth e gli allora World Tag Team Champions CM Punk e Kofi Kingston). La sera dopo, a Raw, sia Batista che Orton non riuscirono a trionfare in un Triple Threat match, vinto da Chris Jericho, per determinare lo sfidante del World Heavyweight Champion John Cena per Armageddon. Successivamente, venne annunciato che Batista e Orton si sarebbero affrontati ad Armageddon.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Dark Interbrand John Morrison e The Miz (ECW) hanno sconfitto Jesse e Festus (SmackDown) Tag Team match
1 Interbrand Vladimir Kozlov (SmackDown) ha sconfitto Matt Hardy (ECW) Single match 09:02
2 Raw CM Punk ha sconfitto Rey Mysterio Single match per determinare il contendente n°1 al WWE Intercontinental Championship 12:15
3 ECW Finlay ha sconfitto Mark Henry (con Tony Atlas) Belfast Brawl 09:38
4 Raw Batista ha sconfitto Randy Orton (con Cody Rhodes e Manu) Single match 16:41
5 Interbrand Maria (SmackDown), Kelly Kelly (Raw), Mickie James (Raw) e Michelle McCool (SmackDown) hanno sconfitto Maryse (SmackDown), Jillian Hall (Raw), Victoria (SmackDown) e Natalya (SmackDown) Eight-Diva Santa's Little Helper Tag Team Match 04:33
6 Raw John Cena (c) ha sconfitto Chris Jericho Singles match per il World Heavyweight Championship 12:43
7 SmackDown Jeff Hardy ha sconfitto Edge (c) e Triple H Triple Threat match per il WWE Championship 17:19

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling