WTCC 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato del mondo turismo
Edizione nº 13 del WTCC
Dati generali
Inizio3 aprile
Termine25 novembre
Prove24
Titoli in palio
Titolo pilotiArgentina José María López
Titolo costruttoriFrancia Citroën
Trofeo piloti WTCCMarocco Mehdi Bennani
Trofeo scuderie WTCCFrancia Sébastien Loeb Racing
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 2016 del Campionato mondiale Turismo (World Touring Car Championship) è stata la tredicesima edizione del campionato gestito dalla Federazione Internazionale dell'Automobile (FIA), l'undicesima dal suo ritorno nel 2005. Iniziata il 3 aprile in Francia, al Circuito Paul Ricard, è terminata il 25 novembre in Qatar, al Circuito di Losail. Il campionato, riservato a vetture con motore 1600 cm³ turbo comprende due titoli, uno per i piloti e uno per i costruttori, oltre ai due trofei WTCC, riservati a piloti e scuderie privati.

Piloti e scuderie[modifica | modifica wikitesto]

Scuderia Vettura # Pilota Classe Weekend
di gare
Russia Lada Sport Rosneft Lada Vesta WTCC 2 Italia Gabriele Tarquini 1-11
7 Francia Hugo Valente 1-11
10 Paesi Bassi Nick Catsburg 1-11
Francia Sébastien Loeb Racing Citroën C-Elysée WTCC 3 Regno Unito Tom Chilton W 1-11
11 Francia Grégoire Demoustier W 1-11
25 Marocco Mehdi Bennani W 1-11
Giappone Honda Racing Team JAS Honda Civic WTCC 5 Ungheria Norbert Michelisz 1-11
34 Giappone Ryo Michigami 9
Giappone Castrol Honda World Touring Car Team 12 Regno Unito Robert Huff 1-11
18 Portogallo Tiago Monteiro 1-11
Germania ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Chevrolet RML Cruze TC1 8 Germania Sabine Schmitz W 5
15 Regno Unito James Thompson W 2, 4, 6-11
77 Germania René Münnich W 1, 3
Italia ROAL Motorsport Chevrolet RML Cruze TC1 9 Paesi Bassi Tom Coronel W 1-11
Spagna Campos Racing Chevrolet RML Cruze TC1 27 Francia John Filippi W 1-11
86 Argentina Esteban Guerrieri W 8
Francia Citroën Racing Citroën C-Elysée WTCC 37 Argentina José María López 1-11
68 Francia Yvan Muller 1-11
Ungheria Zengő Motorsport Honda Civic WTCC 55 Ungheria Ferenc Ficza W 2-7, 9-11
99 Ungheria Dániel Nagy W 7-11
Svezia Polestar Cyan Racing Volvo S60 Polestar TC1 61 Svezia Fredrik Ekblom 1-6, 10
62 Svezia Thed Björk 1-11
63 Svezia Robert Dahlgren 7-8, 11
81 Argentina Néstor Girolami 9
Icona Classe
W Trofeo WTCC

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Gara Nome Gara Circuito Data
1 1 Gara di Francia Francia Circuito Paul Ricard 3 aprile
2
2 3 Gara di Slovacchia Slovacchia Slovakiaring 17 aprile
4
3 5 Gara d'Ungheria Ungheria Hungaroring 3 maggio
6
4 7 Gara del Marocco Marocco Circuito di Marrakech 8 maggio
8
5 9 Gara di Germania Germania Nürburgring 20 maggio
10
6 11 Gara di Russia Russia Moscow Raceway 12 giugno
12
7 13 Gara del Portogallo Portogallo Vila Real Street Circuit 26 giugno
14
8 15 Gara d'Argentina Argentina Autodromo di Termas de Río Hondo 7 agosto
16
9 17 Gara del Giappone Giappone Circuito di Motegi 4 settembre
18
10 19 Gara di Shanghai Cina Circuito di Shanghai 25 settembre
20
11 21 Gara del Qatar Qatar Losail International Circuit 25 novembre
22

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Gare[modifica | modifica wikitesto]

Gara Nome gara Pole position Giro veloce Pilota vincitore Team vincitore Costruttore vincitore Vincitore privato Vincitore MAC3 Resoconto
1 Francia Gara di Francia Regno Unito Robert Huff Regno Unito Robert Huff Giappone Castrol Honda World Touring Car Team Giappone Honda Marocco Mehdi Bennani Francia Citroën Resoconto
2 Argentina José María López Francia Yvan Muller Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani
3 Slovacchia Gara di Slovacchia Regno Unito Robert Huff Portogallo Tiago Monteiro Giappone Castrol Honda World Touring Car Team Giappone Honda Marocco Mehdi Bennani Francia Citroën
Giappone Honda
Resoconto
4 Francia Yvan Muller Argentina José María López Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani
5 Ungheria Gara d'Ungheria Argentina José María López Marocco Mehdi Bennani Francia Sébastien Loeb Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani Giappone Honda Resoconto
6 Argentina José María López Argentina José María López Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Regno Unito Tom Chilton
7 Marocco Gara del Marocco Francia Hugo Valente Paesi Bassi Tom Coronel Italia ROAL Motorsport Stati Uniti Chevrolet Paesi Bassi Tom Coronel Francia Citroën Resoconto
8 Regno Unito Robert Huff Italia Gabriele Tarquini Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani
9 Germania Gara di Germania Regno Unito Tom Chilton Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Regno Unito Tom Chilton Giappone Honda Resoconto
10 Argentina José María López Argentina José María López Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Regno Unito Tom Chilton
11 Russia Gara di Russia Paesi Bassi Nick Catsburg Italia Gabriele Tarquini Russia Lada Sport Rosneft Russia Lada Regno Unito James Thompson Giappone Honda Resoconto
12 Paesi Bassi Nick Catsburg Ungheria Ferenc Ficza Paesi Bassi Nick Catsburg Russia Lada Sport Rosneft Russia Lada Regno Unito James Thompson
13 Portogallo Gara del Portogallo Argentina José María López Paesi Bassi Tom Coronel Italia ROAL Motorsport Stati Uniti Chevrolet Paesi Bassi Tom Coronel Francia Citroën Resoconto
14 Portogallo Tiago Monteiro Regno Unito Robert Huff Portogallo Tiago Monteiro Giappone Castrol Honda World Touring Car Team Giappone Honda Marocco Mehdi Bennani
15 Argentina Gara d'Argentina Argentina José María López Regno Unito Tom Chilton Francia Sébastien Loeb Racing Francia Citroën Regno Unito Tom Chilton Giappone Honda Resoconto
16 Argentina José María López Argentina José María López Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Paesi Bassi Tom Coronel
17 Giappone Gara del Giappone Svezia Thed Björk Ungheria Norbert Michelisz Giappone Honda Racing Team JAS Giappone Honda Regno Unito Tom Chilton Francia Citroën Resoconto
18 Argentina José María López Argentina José María López Francia Yvan Muller Francia Citroën Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani
19 Cina Gara di Shanghai Svezia Thed Björk Svezia Thed Björk Svezia Polestar Cyan Racing Svezia Volvo Paesi Bassi Tom Coronel Giappone Honda Resoconto
20 Argentina José María López Argentina José María López Argentina José María López Francia Citroën Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani
21 Qatar Gara del Qatar Italia Gabriele Tarquini Italia Gabriele Tarquini Russia Lada Sport Rosneft Russia Lada Regno Unito Tom Chilton Francia Citroën Resoconto
22 Marocco Mehdi Bennani Paesi Bassi Nick Catsburg Marocco Mehdi Bennani Francia Sébastien Loeb Racing Francia Citroën Marocco Mehdi Bennani

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica piloti[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
1 Argentina José María López 6 1 5 1 13 1 2 1 1 1 5 8 5 5 5 1 4 2 4 1 9 3 381
2 Francia Yvan Muller 13 4 7 5 12 2 3 2 Rit NP 3 11 9 2 3 5 5 1 3 2 4 6 257
3 Portogallo Tiago Monteiro 4 2 1 2 11 3 SQ SQ Rit NP 6 5 10 1 4 4 3 3 10 8 Rit 5 214
4 Ungheria Norbert Michelisz 3 3 6 4 NP 10 SQ SQ 3 2 10 3 8 3 6 8 1 8 2 11 5 4 213
5 Marocco Mehdi Bennani 2 8 2 6 1 8 6 5 5 5 9 10 4 8 8 7 16 4 11 3 16 1 206
6 Regno Unito Robert Huff 1 6 3 14 10 6 SQ SQ 4 4 7 4 6 4 2 3 2 9 9 13 3 8 199
7 Paesi Bassi Nicky Catsburg 8 5 11 3 3 13 Rit 7 9 6 2 1 3 7 13 12 7 11 5 4 8 14 175
8 Regno Unito Tom Chilton 11 9 9 7 2 5 5 SQ 2 3 14 16 2 10 1 9 8 6 Rit 9 2 Rit 163
9 Italia Gabriele Tarquini Rit Rit 4 13 5 Rit 4 3 7 9 1 2 12 13 14 13 10 10 16† 5 1 7 147
10 Svezia Thed Björk 7 Rit SQ SQ 15 4 9 10 Rit 8 Rit 15 7 6 11 14 6 7 1 7 6 2 117
11 Paesi Bassi Tom Coronel 9 11 15 9 14 7 1 8 Rit NP 12 Rit 1 16 7 2 17 14 7 10 12 9 111
12 Francia Hugo Valente 5 7 12 Rit 6 9 Rit 4 6 10 4 7 Rit 9 Rit Rit Rit 13 6 12 Rit Rit 78
13 Svezia Fredrik Ekblom NC 10 10 8 4 11 7 11 8 7 13 12 8 6 47
14 Regno Unito James Thompson 16 11 Rit 6 8 6 11 11 9 11 13 12 12 14 10 10 24
15 Argentina Néstor Girolami 9 5 12
16 Francia Grégoire Demoustier 10 13 13 12 7 Rit 8 Rit 11 14 16 13 16 12 12 15 17 15 13 17 15 12 11
17 Argentina Esteban Guerrieri Rit 6 9
18 Francia John Filippi 12 12 14 10 8 12 Rit 9 Rit 12 11 14 15 14 10 10 14 16 Rit 15 14 13 9
19 Svezia Robert Dahlgren 13 Rit 16 16 7 Rit 6
20 Ungheria Ferenc Ficza Rit NP SQ SQ SQ SQ 12 13 15 9 14 15 18 18 14 16 13 11 2
21 Germania René Münnich 14 Rit 9 14 2
22 Germania Sabine Schmitz 10 11 1
 — Ungheria Dániel Nagy 17 Rit 15 17 15 19 15 18 11 15 0
 — Giappone Ryo Michigami 11 17 0
Pos. Pilota FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† – Ritirato ma classificato

Classifica costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Costruttore FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2 M G1 G2
1 Francia Citroën 1 2 1 1 2 1 2 1 1 1 2 1 2 1 1 2 5 8 1 2 2 2 1 1 1 4 1 Rit 3 1 1 2 1 957
6 4 5 5 2 2 3 3 5 5 9 10 5 5 3 5 5 2 4 2 4 3
2 Giappone Honda 3 1 2 1 1 2 1 10 3 SQ SQ SQ 1 3 2 1 6 3 2 6 1 1 2 3 2 1 3 1 2 8 NP 3 4 675
3 3 3 4 11 6 SQ SQ 4 4 7 4 8 3 4 4 2 8 9 11 5 5
3 Russia Lada 2 5 5 Rit 4 3 3 3 9 2 4 3 NP 6 6 3 1 1 3 3 7 3 13 12 3 7 10 2 5 4 NP 1 7 536
8 7 11 13 5 13 Rit 4 7 9 2 2 12 9 14 13 10 11 6 5 8 14
4 Svezia Volvo NP 7 10 NP 10 8 NP 4 4 NP 7 10 NP 8 7 NP 13 12 NP 7 6 NP 11 14 NP 6 5 NP 1 6 NP 6 2 321
NC Rit SQ SQ 15 11 9 11 Rit 8 Rit 15 13 Rit 16 16 9 7 8 7 7 Rit
Pos. Costruttore FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† – Ritirato ma classificato

Trofeo WTCC[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
1 Marocco Mehdi Bennani 2 8 2 6 1 8 6 5 5 5 9 10 4 8 8 7 16 4 11 3 16 1 190
2 Regno Unito Tom Chilton 11 9 9 7 2 5 5 SQ 2 3 14 16 2 10 1 8 8 6 Rit 9 2 Rit 155
3 Paesi Bassi Tom Coronel 9 11 15 9 14 7 1 8 Rit NP 12 Rit 1 16 7 2 17 14 7 10 12 9 128
4 Regno Unito James Thompson 16 11 Rit 6 8 6 11 11 9 11 13 12 12 14 10 10 95
5 Francia John Filippi 12 12 14 10 8 12 Rit 9 Rit 12 11 14 15 14 10 10 14 16 Rit 15 14 13 83
6 Francia Grégoire Demoustier 10 13 13 12 7 Rit 8 Rit 11 14 16 13 16 12 12 15 17 15 13 17 15 12 77
7 Ungheria Ferenc Ficza Rit NP SQ SQ SQ SQ 12 13 15 9 14 15 18 18 14 16 13 11 45
8 Ungheria Dániel Nagy 17 Rit 15 17 15 19 15 19 15 18 11 15 22
9 Germania Sabine Schmitz 10 11 12
10 Germania René Münnich 14 Rit 9 14 11
11 Argentina Esteban Guerrieri Rit 6 9
Pos. Pilota FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† – Ritirato ma classificato

Trofeo WTCC scuderie[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Scuderia FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
1 Francia Sébastien Loeb Racing 2 8 2 6 1 5 5 5 2 3 9 10 2 8 1 7 8 4 11 3 2 1 335
10 9 9 7 2 8 6 Rit 5 5 14 13 4 10 8 8 16 6 13 9 15 12
2 Italia ROAL Motorsport 9 11 15 9 14 7 1 8 Rit NP 12 Rit 1 16 7 2 17 14 7 10 12 9 126
3 Germania ALL-INKL.COM Münnich Motorsport 14 Rit 16 11 9 14 Rit 6 10 11 8 6 11 11 9 11 13 12 12 14 10 10 119
4 Spagna Campos Racing 12 12 14 10 8 12 Rit 9 Rit 12 11 14 15 14 10 6 14 16 Rit 15 14 13 96
Rit 10
5 Ungheria Zengő Motorsport Rit NP SQ SQ SQ SQ 12 13 15 9 14 15 15 19 15 18 14 16 11 11 74
17 Rit 18 18 15 18 13 15
Pos. Scuderia FRA
Francia
SLO
Slovacchia
UNG
Ungheria
MAR
Marocco
GER
Germania
RUS
Russia
POR
Portogallo
ARG
Argentina
GIA
Giappone
CIN
Cina
QAT
Qatar
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† – Ritirato ma classificato

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo