WCW Sin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WCW Sin
WCW Sin.JPG
Il momento dell'infortunio di Sid Eudy
Prodotto da World Championship Wrestling
Data 14 gennaio 2001
Sede Bankers Life Fieldhouse[1]
Città Indianapolis[1]
Cronologia pay-per-view
Starrcade (2000) WCW Sin SuperBrawl Revenge
Progetto Wrestling

WCW Sin è stato un pay-per-view della WCW, in sostituzione dell'evento Souled Out. Ne andò in onda una sola edizione, datata 14 gennaio 2001, che si tenne al Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis. Si trattò del terzultimo pay-per-view della storia della WCW, che sarebbe stata poi acquistata dalla World Wrestling Federation (WWF).

L'incidente di Sid Eudy[modifica | modifica wikitesto]

L'evento è noto soprattutto per il famigerato incidente che occorse a Sid Eudy (Sid Vicious) durante il match contro Jeff Jarrett e Scott Steiner per il titolo WCW World Heavyweight Championship. Vicious, nel tentare una manovra aerea dal paletto, scivolò ed atterrò malamente sul ring fratturandosi gravemente una gamba in diretta televisiva.[2]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

N. Risultati Stipulazione Durata
1 Chavo Guerrero jr. (c) sconfigge Shane Helms[3] Single match per il WCW Cruiserweight Championship 11:14
2 Reno sconfigge Big Vito[3] Single match 08:41
3 The Jung Dragons (Yun Yang & Kaz Hayashi) (con Leia Meow) sconfiggono Evan Karagias & Jamie Knoble[3] Tag team match 09:21
4 Ernest "The Cat" Miller (con Miss Jones) sconfigge Mike Sanders[3] Single match per il WCW Commissionership e per avere Miss Jones come manager 05:44
5 Team Canada (Lance Storm, Mike Awesome & Elix Skipper) (con Major Gunns) sconfiggono Filthy Animals (Konnan, Rey Mysterio jr. & Billy Kidman) (con Tygress)[3] Penalty Box match (con Jim Duggan come arbitro speciale) 13:07
6 Meng sconfigge Terry Funk (c) e Crowbar (con Daffney)[3] Triple threat match per il WCW Hardcore Championship 11:41
7 The Natural Born Thrillers (Sean O'Haire & Chuck Palumbo) (con Mike Sanders) sconfiggono The Insiders (Kevin Nash & Diamond Dallas Page) (c)[3] Tag team match per il WCW World Tag Team Championship 11:16
8 Shane Douglas sconfigge General E. Rection (c)[3] First Blood Chain match per il WCW United States Heavyweight Championship 11:36
9 Totally Buffed (Lex Luger & Buff Bagwell) sconfiggono Goldberg & DeWayne Bruce[3] No Disqualification match 11:53
10 Scott Steiner (c) sconfigge Jeff Jarrett, Sid Vicious e Animal[3] Four Corners match per il WCW World Heavyweight Championship 27:33

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Sin, prowrestlinghistory.com. URL consultato il 9 novembre 2012.
  2. ^ (EN) Sid's WWE.Com Alumni Profile, WWE.
  3. ^ a b c d e f g h i j (EN) WCW Sin Results, wiawrestling.com. URL consultato il 14 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling