Władysław Komar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Władysław Komar
Władysław Komar 1972.jpg
Władysław Komar, 1972
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 196 cm
Peso 125 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Getto del peso
Record
Peso 21,19 m (1974)
Peso indoor 20,43 m (1972)
Carriera
Nazionale
1962-1978 Polonia Polonia
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Europei 0 0 2
Europei indoor 0 3 2
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Władysław Komar (Berlino, 11 aprile 1940Ostromice, 17 agosto 1998) è stato un atleta e politico polacco, specializzato nel getto del peso. Ha vinto il titolo olimpico nel getto del peso nel 1972. Conclusa la sua carriera sportiva ha lavorato anche come attore e come commentatore sportivo. È deceduto il 17 agosto 1998 in un incidente stradale insieme all'olimpionico Tadeusz Ślusarski.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1962 Europei Jugoslavia Belgrado Getto del peso 18,00 m
1964 Olimpiadi Giappone Tokyo Getto del peso 18,20 m
1966 Europei Ungheria Budapest Getto del peso Bronzo Bronzo 18,68 m
1967 Europei indoor Cecoslovacchia Praga Getto del peso Bronzo Bronzo 18,85 m
1968 Europei indoor Spagna Madrid Getto del peso Argento Argento 18,40 m
Olimpiadi Messico Città del Messico Getto del peso 19,28 m
1971 Europei Finlandia Helsinki Getto del peso Bronzo Bronzo 20,04 m
1972 Europei indoor Francia Grenoble Getto del peso Argento Argento 20,32 m
Olimpiadi Germania Ovest Monaco di Baviera Getto del peso Oro Oro 21,18 m Record olimpico
1974 Europei Italia Roma Getto del peso 19,82 m
1977 Europei indoor Spagna San Sebastiàn Getto del peso Bronzo Bronzo 20,17 m
1978 Europei indoor Italia Milano Getto del peso Argento Argento 20,16 m

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Croce d'Oro al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Croce d'Oro al Merito
— Varsavia, 1972. Di iniziativa del Presidente della Repubblica di Polonia.
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Oro per eccezionali meriti sportivi
— Varsavia, 1972. Di iniziativa del Presidente del Comitato Centrale polacco per la Cultura Fisica.
immagine del nastrino non ancora presente Medaglia d'Argento per eccezionali meriti sportivi
— Varsavia, 1966. Di iniziativa del Presidente del Comitato Centrale polacco per la Cultura Fisica.

Onorificenze postume[modifica | modifica wikitesto]

Croce di Ufficiale dell'Ordine della Polonia Restituta - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ufficiale dell'Ordine della Polonia Restituta
«Per gli altissimi meriti nel campo dello sviluppo del business e della promozione dello sport»
— Varsavia, 20 agosto 1998. Di iniziativa del Presidente della Repubblica di Polonia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PL) M.P. 1998 nr 32 poz. 473, Isap.sejm.gov.pl. URL consultato il 7 luglio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN101757828