Vulcano buono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vulcano buono
Vulcanobuono.jpg
L'esterno del complesso
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Nola
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 2002-2007[1]
Inaugurazione 2007[1]
Uso Commerciale
Altezza Tetto: 41 m
Area calpestabile 150.000 m²[2]
Realizzazione
Costo 180.000.000 €[2]
Architetto RPBW Renzo Piano Building Workshop
Ingegnere Fiat Engineering, Favero & Milan Ingegneria[2]
Proprietario Interporto Campano; La Rinascente, Simon Property[2]
 

Il Vulcano buono è un complesso multifunzionale ubicato nell'area metropolitana di Napoli, nei pressi del CIS (Centro Ingrosso Sviluppo) di Nola, vicino all'abitato della frazione Polvica. L'edificio, inaugurato il 7 dicembre 2007, è stato progettato da Renzo Piano.

La struttura[modifica | modifica sorgente]

Visuale aerea della struttura

La struttura prende vita da un insieme di solidi circolari, ognuno dei quali ha una pendenza differente, che si fondono a formare una struttura troncoconica a pianta ovoidale, aperta al centro, che ricalca l'aspetto del Vesuvio. Il margine superiore della collina artificiale ha un'altezza che varia dai 25 ai 41 metri[3], con un diametro totale di 320 metri[3]. Ospita una piazza centrale di 160 metri[3] di diametro a cielo scoperto, divisa in tre zone concentriche, la più interna con palco dedicata allo spettacolo, quella intermedia al commercio e la più esterna, che fa da corona alla costruzione che vi si affaccia riservata a verde e piantumata di pini.

Dall'esterno, fatta eccezione per i diversi ingressi (chiamati Capri, Sorrento, Amalfi, Positano e Ischia, più le uscite di sicurezza), il complesso è praticamente invisibile come opera architettonica perché le coperture in calcestruzzo armato sono ricoperte da terriccio dove trovano posto prato e vegetazione bassa che si armonizzano con il paesaggio circostante, mimetizzando di fatto la struttura. In questo senso si può parlare di edificio eco-orientato.

Il progetto nasce nel 1995, i lavori iniziano nel 2002 e vengono terminati nel 2007, per un costo totale di 180 milioni di euro, coperti in parte da finanziamenti regionali per la ricostruzione e lo sviluppo.[2] L'intero insediamento occupa un'area di circa 450.000 m², la superficie coperta è di 150.000 m²; sono presenti parcheggi per 7000 auto.

Interno[modifica | modifica sorgente]

Vista interna

Il complesso è un grosso centro multifunzionale costituito da un albergo, un ipermercato Auchan, un cinema multisala e da una galleria, a doppia altezza, di 155 negozi e diversi ristoranti e bar. Al centro è presente una grande piazza circolare, che ricorda la napoletana piazza del Plebiscito e viene utilizzata per concerti e manifestazioni. L'interno, a doppia altezza, è suddiviso in colori:

  • ██ Capri

  • ██ Sorrento

  • ██ Amalfi

  • ██ Positano

  • ██ Ischia

Le hall degli ingressi sono delle grosse piazze dedicate alle omonime cittadine corrispondenti, le piazze sono raccordate dai viali dedicati a famosi attori napoletani come Antonio de Curtis, Massimo Troisi, Tina Pica e Pupella Maggio; il piano sovrastante è collegato con quello di terra tramite scale mobili e ascensori, mentre al piano superiore i solai di entrambe le parti sono collegati da ponti di acciaio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b il Vulcano Buono
  2. ^ a b c d e Vulcano Buono inaugurato a Nola
  3. ^ a b c http://rpbw.r.ui-pro.com/ Renzo Piano Building Workshop (sezione All project)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • "Il "Vulcano Buono" sceglie gli impianti Clivet", Casabella 767, giugno/june 2008, "News_costruire sostenibile"

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]