Voli spaziali con equipaggio umano dal 1970 al 1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La seguente è una lista dettagliata dei voli spaziali con equipaggio umano dal 1970 al 1979. Sono inclusi tutti i voli che hanno raggiunto un'altitudine di almeno 100 km, ossia la definizione della Federazione Aeronautica Internazionale di volo spaziale e i voli per i quali era prevista una quota di almeno 100 km ma che a causa di vari incidenti non l'hanno raggiunta.

  • In rosso sono evidenziati gli incidenti che hanno provocato la perdita di vite umane.
  • In giallo sono evidenziati i voli spaziali suborbitali (inclusi i voli che a causa di malfunzionamenti non hanno raggiunto la quota prevista).
  • In grigio sono evidenziati i voli sulla Luna.
Sommario    Anni 60    Anni 70    Anni 80    Anni 90    Anni 2000    Dal 2010 ad oggi
Equipaggio Lancio
Velivolo
Stazione Rientro
Velivolo
Breve descrizione della missione
1970
Stati Uniti Jim Lovell
Stati Uniti Jack Swigert
Stati Uniti Fred Haise
11 aprile 1970
Stati Uniti Apollo 13
17 aprile 1970
Stati Uniti Apollo 13
Fallisce l'atterraggio sulla Luna a causa di una esplosione a bordo; tutti i membri dell'equipaggio sono sopravvissuti.
Unione Sovietica Andrijan G. Nikolaev
Unione Sovietica Vitalij I. Sevast'janov
1º giugno 1970
Unione Sovietica Sojuz 9
19 giugno 1970
Unione Sovietica Sojuz 9
Studi sugli effetti della permanenza prolungata dell'uomo nello spazio.
Record di permanenza nello spazio per una singola navicella spaziale.
1971
Stati Uniti Alan Shepard
Stati Uniti Stuart Roosa
Stati Uniti Edgar Mitchell
31 gennaio 1971
Stati Uniti Apollo 14
9 febbraio 1971
Stati Uniti Apollo 14
Terzo allunaggio umano.
Shepard diventa l'unico astronauta del programma Mercury ad aver camminato sulla luna.
Unione Sovietica Vladimir A. Šatalov
Unione Sovietica Aleksej S. Eliseev
Unione Sovietica Nikolaj Rukavišnikov
23 aprile 1971
Unione Sovietica Sojuz 10
25 aprile 1971
Unione Sovietica Sojuz 10
Fallisce l'aggancio con la stazione Saljut 1.
Unione Sovietica Georgij T. Dobrovol'skij
Unione Sovietica Viktor I. Pacaev
Unione Sovietica Vladislav N. Volkov
6 giugno 1971
Unione Sovietica Sojuz 11
Saljut 1 29 giugno 1971
Unione Sovietica Sojuz 11
Riesce l'attracco alla Saljut 1 (prima stazione spaziale).
Tutto l'equipaggio muore durante il rientro a causa della depressurizzazione della capsula.
Stati Uniti David Scott
Stati Uniti Alfred Worden
Stati Uniti James Irwin
26 luglio 1971
Stati Uniti Apollo 15
7 agosto 1971
Stati Uniti Apollo 15
Quarto allunaggio umano.
Primo Rover lunare.
1972
Stati Uniti John W. Young
Stati Uniti Ken Mattingly
Stati Uniti Charles Duke
16 aprile 1972
Stati Uniti Apollo 16
27 aprile 1972
Stati Uniti Apollo 16
Quinto allunaggio umano.
Stati Uniti Eugene Cernan
Stati Uniti Ron Evans
Stati Uniti Harrison Schmitt
7 dicembre 1972
Stati Uniti Apollo 17
19 dicembre 1972
Stati Uniti Apollo 17
Sesto e ultimo allunaggio umano del programma Apollo.
1973
Stati Uniti Pete Conrad
Stati Uniti Paul Weitz
Stati Uniti Joseph Kerwin
25 maggio 1973
Stati Uniti Skylab 2
Skylab 22 giugno 1973
Stati Uniti Skylab 2
Primo equipaggio dello Skylab.
Trascorso quasi un mese nello spazio.
Stati Uniti Alan Bean
Stati Uniti Jack Lousma
Stati Uniti Owen Garriott
28 luglio 1973
Stati Uniti Skylab 3
Skylab 25 settembre 1973
Stati Uniti Skylab 3
Trascorsi due mesi nello spazio.
Svolti diversi esperimenti scientifici.
Unione Sovietica Vasilij Lazarev
Unione Sovietica Oleg Makarov
27 settembre 1973
Unione Sovietica Sojuz 12
29 settembre 1973
Unione Sovietica Sojuz 12
Test del nuovo modello del Sojuz dopo la tragedia del Sojuz 11.
Stati Uniti Gerald Carr
Stati Uniti William Pogue
Stati Uniti Edward Gibson
16 novembre 1973
Stati Uniti Skylab 4
Skylab 8 febbraio 1974
Stati Uniti Skylab 4
Trascorsi tre mesi nello spazio
Vengono condotti diversi esperimenti scientifici.
Unione Sovietica Valentin Lebedev
Unione Sovietica Pëtr Klimuk
18 dicembre 1973
Unione Sovietica Sojuz 13
26 dicembre 1973
Unione Sovietica Sojuz 13
Secondo test della nuova capsula del Sojuz.
Osservazioni astrofisiche.
1974
Unione Sovietica Jurij Artjuchin
Unione Sovietica Pavlo R. Popovyč
3 luglio 1974
Unione Sovietica Sojuz 14
Saljut 3 19 luglio 1974
Unione Sovietica Sojuz 14
Missione militare; si valutano le possibili applicazioni militari dei voli spaziali umani.
Unione Sovietica Lev Dëmin
Unione Sovietica Gennadij Sarafanov
26 agosto 1974
Unione Sovietica Sojuz 15
28 agosto 1974
Unione Sovietica Sojuz 15
Fallisce l'aggancio con la stazione Saljut 3.
Unione Sovietica Anatolij V. Filipčenko
Unione Sovietica Nikolaj Rukavišnikov
2 dicembre 1974
Unione Sovietica Sojuz 16
8 dicembre 1974
Unione Sovietica Sojuz 16
Test dei sistemi in preparazione alla missione congiunta Unione Sovietica-Stati Uniti.
1975
Unione Sovietica Georgij Grečko
Unione Sovietica Aleksej Gubarev
11 gennaio 1975
Unione Sovietica Sojuz 17
Saljut 4 10 febbraio 1975
Unione Sovietica Sojuz 17
Ricerche astronomiche.
Unione Sovietica Vasilij Lazarev
Unione Sovietica Oleg Makarov
5 aprile 1975
Unione Sovietica Sojuz 18-1
A causa di un malfunzionamento non raggiunge l'orbita prevista; Quota raggiunta 192 km.
Unione Sovietica Pëtr Klimuk
Unione Sovietica Vitalij I. Sevast'janov
24 maggio 1975
Unione Sovietica Sojuz 18
Saljut 4 26 luglio 1975
Unione Sovietica Sojuz 18
Si conducono ricerche sulla possibilità di missioni a lungo termine nello spazio.
Unione Sovietica Aleksej A. Leonov
Unione Sovietica Valerij N. Kubasov
15 luglio 1975
Unione Sovietica Sojuz 19
21 luglio 1975
Unione Sovietica Sojuz 19
Programma test Apollo-Sojuz; prima missione congiunta tra americani e sovietici. Le due navi si agganciano nello spazio e gli astronauti si scambiano bandiere e regali. Sarà l'ultima missione statunitense con equipaggio fino a quella dello shuttle Columbia nel 1981 (STS-1).
Stati Uniti Thomas Stafford
Stati Uniti Vance Brand
Stati Uniti Deke Slayton
15 luglio 1975
Stati Uniti Apollo-Sojuz
(chiamato anche:
Apollo 18)
24 luglio 1975
Stati Uniti Apollo-Sojuz
(chiamato anche:
Apollo 18)
1976
Unione Sovietica Boris Volynov
Unione Sovietica Vitalij Žolobov
6 giugno 1976
Unione Sovietica Sojuz 21
Saljut 5 24 agosto 1976
Unione Sovietica Sojuz 21
Si studiano le possibilità di sorveglianza militare della stazione Saljut 5.
Unione Sovietica Valerij F. Bykovskij
Unione Sovietica Vladimir Aksënov
9 settembre 1976
Unione Sovietica Sojuz 22
23 settembre 1976
Unione Sovietica Sojuz 22
Fotografie della Terra.
Unione Sovietica Vjačeslav Zudov
Unione Sovietica Valerij Roždestvenskij
14 ottobre 1976
Unione Sovietica Sojuz 23
16 ottobre 1976
Unione Sovietica Sojuz 23
Fallisce l'aggancio con la stazione Saljut 5.
1977
Unione Sovietica Viktor V. Gorbatko
Unione Sovietica Jurij Glazkov
7 febbraio 1977
Unione Sovietica Sojuz 24
Saljut 5 25 febbraio 1977
Unione Sovietica Sojuz 24
Si investiga sulla qualità dell'aria a bordo della Saljut 5.
Unione Sovietica Uladzimir Kavalënak
Unione Sovietica Valerij Rjumin
9 ottobre 1977
Unione Sovietica Sojuz 25
11 ottobre 1977
Unione Sovietica Sojuz 25
Fallisce l'aggancio con la stazione Saljut 6.
Unione Sovietica Georgij Grečko
Unione Sovietica Jurij Romanenko
10 dicembre 1977
Unione Sovietica Sojuz 26
Saljut 6 16 marzo 1978
Unione Sovietica Sojuz 27
Primo aggancio riuscito con la Saljut 6.
1978
Unione Sovietica Vladimir A. Džanibekov
Unione Sovietica Oleg Makarov
10 gennaio 1978
Unione Sovietica Sojuz 27
Saljut 6 16 gennaio 1978
Unione Sovietica Sojuz 26
 
Unione Sovietica Aleksej Gubarev
Cecoslovacchia Vladimír Remek
2 marzo 1978
Unione Sovietica Sojuz 28
Saljut 6 10 marzo 1978
Unione Sovietica Sojuz 28
Primo astronauta ceco, primo astronauta europeo e primo astronauta a non essere né statunitense né sovietico (Remek).
Unione Sovietica Uladzimir Kavalënak
Unione Sovietica Aleksandr Ivančenkov
15 giugno 1978
Unione Sovietica Sojuz 29
Saljut 6 2 novembre 1978
Unione Sovietica Sojuz 31
Cambio di equipaggio sulla stazione Saljut 6.
Unione Sovietica Pëtr Klimuk
Polonia Miroslav Hermaszevski
27 giugno 1978
Unione Sovietica Sojuz 30
Saljut 6 5 luglio 1978
Unione Sovietica Sojuz 30
Primo astronauta polacco (Hermaszewski).
Vengono condotte ricerche in campo biologico e si compiono studi sull'aurora boreale.
Unione Sovietica Valerij F. Bykovskij
Germania Est Sigmund Jähn
26 agosto 1978
Unione Sovietica Sojuz 31
Saljut 6 3 settembre 1978
Unione Sovietica Sojuz 29
Primo astronauta dell'ex Germania Est (Jähn).
1979
Unione Sovietica Vladmir A. Ljachov
Unione Sovietica Valerij Rjumin
25 febbraio 1979
Unione Sovietica Sojuz 32
Saljut 6 19 agosto 1979
Unione Sovietica Sojuz 34
Cambio di equipaggio sulla stazione Saljut 6.
Unione Sovietica Nikolaj Rukavišnikov
Bulgaria Georgi Ivanov
10 aprile 1979
Unione Sovietica Sojuz 33
12 aprile 1979
Unione Sovietica Sojuz 33
Primo astronauta bulgaro nello spazio (Ivanov).
Fallisce l'aggancio con la Saljut 6.
Sommario    Anni 60    Anni 70    Anni 80    Anni 90    Anni 2000    Dal 2010 ad oggi
Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica