Void (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In gran parte dei linguaggi di programmazione derivati dal C e da Algol68, void è un tipo di dato risultante da una funzione che non restituisce alcun valore al suo chiamante. Tipicamente, tali funzioni sono chiamate per eseguire un side-effect (ad esempio, per eseguire un sottoprocesso o modificare le variabili di istanza degli oggetti che vengono loro passati).

I linguaggi C e C++ supportano anche il puntatore al tipo void (scritto void *). Variabili di questo tipo sono dette generic pointers (puntatori generici) e per essere dereferenziate debbono essere prima convertite in un altro tipo di dato.[1]

Nella libreria Java java.lang.* è presente una classe non istanziabile di nome Void, contenente Void.TYPE, oggetto rappresentante lo pseudo-tipo corrispondente alla keyword void.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ void (C++), Microsoft Developer Network. URL consultato l'11 gennaio 2015.
  2. ^ (EN) Class Void, su docs.oracle.com, Oracle. URL consultato l'11 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica