Vladimir Krajnev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vladimir Vsevolodovič Krajnev (in russo: Владимир Всеволодович Крайнев?; Krasnojarsk, 1 aprile 1944Hannover, 29 aprile 2011) è stato un pianista russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Vladimir Krainev è nato a Krasnoyarsk nel 1944 e ha debuttato all'età di sette anni suonando con l'orchestra concerti di Haydn e Beethoven. Ha studiato alla Scuola centrale di Mosca nella classe di Anaida Sumbatyan, ed al Conservatorio di Mosca con Heinrich Neuhaus e Stanislav Neuhaus.

Dopo aver vinto i concorsi di Lisbona e di Leeds, nel 1970 ha ottenuto il primo premio ex aequo con John Lill al prestigiosissimo Concorso internazionale Čajkovskij. La vittoria a Mosca ha dato il via alla sua brillante carriera che lo ha visto collaborare con le migliori orchestre ed i più eminenti direttori del mondo.

Al'fred Garrievič Šnitke gli ha dedicato uno dei suoi concerti per pianoforte e orchestra. Ogni anno, in Ucraina, Kazakistan e Kirghizistan si svolgono Festival che portano il suo nome; annualmente inoltre, fino alla sua scomparsa, lo stesso Krainev si è esibito con i suoi pupilli al Conservatorio di Mosca.

In seguito Krainev ha vissuto ad Hannover con la moglie Tatiana Tarasova (una famosa insegnante di pattinaggio sul ghiaccio), insegnando alla Hochschule für Musik und Theater Hannover.

Muore nella stessa città tedesca, il 29 aprile 2011[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ E' morto il pianista russo Vladimir Krainev

Controllo di autorità VIAF: 19871419