Vladimir Daniljuk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Volodymyr Daniljuk
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 1979
Carriera
Squadre di club1
1964-1966Neftyanik Drogobych60 (13)
1967-1978Karpaty287 (86)
1979Kolos Nikopol'9 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Volodymyr Oleksandrovyč Daniljuk (in ucraino: Володимир Олександрович Данилюк?, in russo: Володимир Олександрович Данилюк?, angl. Vladimir Danilyuk; Stryj, 4 luglio 1947) è un ex calciatore sovietico, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre stagioni al Neftyanik Drogobych, nel 1966 arriva al Karpaty Lvov. Nel 1968 mette a segno 20 reti in 36 giornate di campionato, mentre nella stagione successiva sigla 15 gol in 42 partite, conquistando la Coppa dell'URSS (2-1 allo SKA Rostov in finale). al termine dell'annata. Nel 1970 la società vince la seconda divisione sovietica. Nel 1974 mette a segno 10 marcature e nel 1975 segna 12 reti in 30 incontri di Vysšaja Liga, piazzandosi al terzo posto nella classifica capocannonieri. Nel 1978 Daniljuk lascia il Lvov per concludere la carriera calcistica al Kolos Nikopol'.

Totalizza 356 presenze e 101 reti con i club, 287 incontri e 86 gol con il Karpaty e 132 partite e 42 marcature nella massima divisione sovietica.

È il primatista del Karpaty per numero di reti (86), sesto per numero di presenze (287).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Karpaty Lvov: 1969
Karpaty Lvov: 1970