Vladimir Artemov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vladimir Artemov
Nazionalità URSS URSS
Altezza 167 cm
Peso 63 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Specialità Parallele
Palmarès
Giochi olimpici 4 1 0
Mondiali 6 5 2
Coppa del Mondo 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vladimir Nikolaevič Artemov (rus. Владимир Николаевич Артемов; Vladimir, 7 dicembre 1964) è un ex ginnasta sovietico, vincitore della medaglia d'oro nel concorso generale individuale alle Olimpiadi di Seul.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Artemov vinse vinse quattro ori nel concorso generale, alle parallele simmetriche, alla sbarra e al concorso a squadre alle Olimpiadi di Seul (1988), oltre a un argento al corpo libero[1].

Ha vinto inoltre tre medaglie d'oro alle parallele simmetriche ai Campionati mondiali di ginnastica artistica del 1983 a Budapest, del 1987 a Rotterdam e del 1989 a Stoccarda, oltre a cinque argenti e due bronzi. Con la Nazionale sovietica ha vinto inoltre il concorso a squadre nel 1983, 1985, 1987 e 1989[2].

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dal Artemov 2005 vive negli Stati Uniti e gestisce una palestra a San Antonio, Texas.[3]

Nel 2006 è stato inserito nella hall of fame internazionale della ginnastica (International Gymnastics Hall of Fame).[2] Suo figlio Sasha Artemev, anch'egli ginnasta, ha rappresentato gli Stati Uniti alle Olimpiadi di Pechino (2008), vincendo la medaglia di bronzo nel concorso a squadre.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato
1988 Giochi della XXIV Olimpiade Corea del Sud Seul Individuale Oro
Squadre Oro
Sbarra Oro
Parallele Oro
Corpo libero Argento
Mondiali
Coppa del mondo
  • Bronzo Bronzo Pechino 1986 (Individuale)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sports Reference
  2. ^ a b Hall f Fame
  3. ^ Artemov gymnastics Archiviato il 2 gennaio 2014 in Internet Archive.
  4. ^ Sasha Artemev

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]