Vladimír Weiss (1964)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vladimír Weiss
Vladimír Weiss (footballer born 1964).jpg
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Slovacchia Slovacchia (dal 1994)
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Georgia Georgia
Carriera
Giovanili
1976-1983 Rapid Bratislava
1983-1984 ČH Bratislava
Squadre di club1
1984-1986 non conosciuta Agro Hurbanovo ? (?)
1986-1991 Internacional Slovnaft ZTS Bratislava 99 (25)
1991-1993 Inter Slovnaft Bratislava 27 (3)
1993 Sparta Praga 4 (1)
1993-1994 Drnovice 14 (2)
1994 Košice 24 (1)
1994-1995 DAC Dunajská Streda 31 (4)
1996-2000 Artmedia Petržalka 59 (7)
Nazionale
1988-1990 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 19 (1)
1994-1995 Slovacchia Slovacchia 12 (1)
Carriera da allenatore
2000-2005 Artmedia Petržalka
2005-2006 Artmedia Bratislava
2006-2007 Saturn
2007-2008 Artmedia Petržalka
2008-2012 Slovacchia Slovacchia
2011-2012 Slovan Bratislava
2012-2015 Qaýrat
2016- Georgia Georgia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2016

Vladimír Weiss (Bratislava, 22 settembre 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore slovacco, di ruolo difensore, attuale ct della Nazionale georgiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo figlio, anch'egli di nome Vladimír, è un calciatore. Anche suo padre, anch'egli di nome Vladimír è stato un calciatore, ha militato nella Nazionale cecoslovacca, con la quale ha partecipato ai Giochi olimpici di Tokyo del 1964, dove ha conquistato la medaglia d'argento.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Difensore, ha militato principalmente tra le file di Inter Bratislava (1986-1993) e Artmedia Bratislava (1996-2000).

A livello internazionale, ha collezionato 19 presenze e una rete con la maglia della Cecoslovacchia, con cui ha partecipato al Mondiale 1990. Dopo la separazione della Cecoslovacchia ha collezionato 12 presenze e una rete con la maglia della Nazionale slovacca.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 diventa allenatore dell'Artmedia Bratislava, con cui vince la Corgoň Liga nel 2005 e raggiunge la fase a gironi della UEFA Champions League 2005-2006. Allena i russi del Saturn dal febbraio 2006 al giugno 2007, quindi ritorna all'Artmedia dove vince un altro titolo nazionale.

Dall'estate 2008 è il CT della Slovacchia, che ha condotto alla prima storica qualificazione alla fase finale di un Mondiale.[1] Nella fase a gironi gli slovacchi eliminano i campioni in carica dell'Italia, per poi essere sconfitti negli ottavi di finale dai Paesi Bassi (1-2). Viene confermato alla guida della Nazionale fino al 2014.[2]

Il 5 agosto 2011 assume anche l'incarico di allenatore dello Slovan Bratislava. Il 30 gennaio 2012 rescinde il contratto da CT della nazionale mitteleuropea.[3] Il 3 agosto successivo lascia anche la panchina dello Slovan, quindi il 26 novembre viene ingaggiato dai kazaki del Kairat Almaty.

Il 14 marzo 2016 viene ingaggiato come CT della Georgia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Artmedia Petržalka: 2004-2005, 2007-2008
Artmedia Petržalka: 2003-2004, 2007-2008
Qaýrat: 2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]