Vittorio Monti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vittorio Monti

Vittorio Monti (Napoli, 6 gennaio 186820 giugno 1922) è stato un compositore, violinista e direttore d'orchestra italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monti nacque a Napoli dove studiò violino e composizione al Conservatorio di San Pietro a Majella con il violinista Pinto e composizione con il maestro Paolo Serrao. Intorno al 1900, dopo essersi ulteriormente perfezionato in violino con Camillo Sivori, ottenne un incarico come direttore dell'Orchestra Lamoureux a Parigi dove scrisse diversi balletti, pantomime e operette, tra cui Noël de Pierrot.

La sua composizione più famosa è la Csárdás, scritta nel 1904 e suonata da tutte le orchestre gitane. Sempre nel 1904, il giorno 18 maggio, venne data in prima assoluta al Teatro Costanzi di Roma la sua operetta in un atto Mam'zelle Frétillon, di cui è autore anche del libretto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5118414 · ISNI (EN0000 0001 0865 3602 · Europeana agent/base/74877 · LCCN (ENn81079023 · GND (DE121071189 · BNF (FRcb13897655f (data) · BNE (ESXX1064172 (data) · BAV (EN495/100056 · NDL (ENJA00901790 · WorldCat Identities (ENlccn-n81079023