Vittorio Emanuele Propizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vittorio Emanuele Propizio, meglio noto come Emanuele Propizio (Roma, 30 dicembre 1991), è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma da genitori siciliani, lavora come interprete dividendosi tra cinema e televisione.

Tra i suoi lavori, ricordiamo: i film Mio fratello è figlio unico (2007), dove interpreta il ruolo di Accio da giovane, Grande, grosso e... Verdone, dove è il figlio dello stesso Verdone, Natale a Rio, il cine-panettone 2008, al fianco di Christian De Sica, Massimo Ghini e Ludovico Fremont, e le miniserie tv I liceali e I liceali 2, entrambe dirette da Lucio Pellegrini, con Claudia Pandolfi e Giorgio Tirabassi, rispettivamente in onda prima su Joi di Mediaset Premium e poi su Canale 5 nel 2008 e nel 2009.

Sempre nel 2009 gira il film Natale a Beverly Hills, diretto da Neri Parenti, e nel 2010 è uno dei protagonisti di Genitori & figli - Agitare bene prima dell'uso, di Giovanni Veronesi ed è nuovamente diretto da Giovanni Veronesi nel film Manuale d'amore 3, dove interpreta Cupido.

Nel 2011 partecipa al programma televisivo su Rai uno Lasciami cantare!, insieme a Melissa Satta, Massimo Ghini, Paolo Conticini e Francesco Pannofino, condotto da Carlo Conti, sfiorando l'eliminazione già alla prima puntata. Nell'estate del 2012 (uscito nel 2013) ha recitato al film Niente può fermarci, per la regia di Luigi Cecinelli, insieme a Federico Costantini, già suo collega nelle serie tv "I liceali" e "I liceali 2".

Nel 2014 invece ha recitato nel film La mossa del pinguino di Claudio Amendola e nell'anno successivo per Uno anzi Due di Francesco Pavolini e Torno indietro e cambio vita di Carlo Vanzina. Inoltre nell'estate 2015 ha partecipato alla fiction televisiva Tutti insieme all'improvviso (in onda nel 2016 su Canale 5) mentre nel 2016 al film sempre di Vanzina Miami Beach.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Progetti e mostre[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]