Vittorio Bongiorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vittorio Bongiorno (Palermo, 1973) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito giovanissimo, con il romanzo “La giovane Holding” (Comix, 1997), al quale segue il noir psichedelico “In paradiso” (DeriveApprodi, 2001) ambientato nella casbah di Torino. Nel 2006 esce il romanzo di formazione “Il bravo figlio” (Rizzoli), ispirato al disco di Nick Cave “The good son” e recensito da Fernanda Pivano sul Corriere della Sera [1] .

Ha scritto e diretto il cortometraggio “K sta tornando a casa” (1997), premio Spazio Torino al 14° Torino Film Festival [2], la sceneggiatura “Il Duka” (Premio Sacher 2003) [3], pubblicato come racconto su Alias - inserto de il manifesto - e il lungometraggio “Alma”, diretto da Massimo Volponi (Premio Miglior Sceneggiatura al BAFF, 2010) [4].

Nel 2010 ha scritto e diretto il documentario “Buia era la notte” [5].

Nel 2011 ha pubblicato per Einaudi Stile Libero il romanzo “Il Duka in Sicilia” [6].

Cronologia delle opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • La giovane Holding, Comix (1997)
  • In paradiso, Derive Approdi (2001) [7]
  • Il bravo figlio, Rizzoli (2006) [8]
  • Il Duka in Sicilia, Einaudi (2011) [9]

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il giovane, in AA.VV., Ticket to write. Giovani scrittori italiani e canzoni dei Beatles, a cura di Guido Michelone, Arcana fiction, 2003
  • Il Duka, Alias - il manifesto, 2003
  • Piccoli particolari senza importanza, Regalo di Natale, Natale psicopatico - tre racconti brevi in AA.VV., Black Christmas, Cattivissimi racconti di Natale, a cura di Antonio Barocci, Zona, 2005 [10]
  • Io non sono come te, 40K, 2011 [11]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • K sta tornando a casa, regia, sceneggiatura e musiche, Milk Korowa Film, 2006
  • Alma, sceneggiatura, regia di Massimo Volponi, Crackers Film, 2009
  • Buia era la notte, documentario, regia e sceneggiatura, Oedipus Film / Dreamed, 2010

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • K sta tornando a casa, premio Spazio Torino al 14° Torino Film Festival, 1996 [12]
  • Il Duka, Premio Sacher, 2003 [13]
  • Alma, Premio Miglior Sceneggiatura al B.A. Film Festival, 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN12072578 · LCCN: (ENno2006125993