Vito Vittorio Crocitto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vito Vittorio Crocitto
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicaleanni 1930 – 1950

Vito Vittorio Crocitto (Bari, 19081961) è stato un musicista e pianista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Compositore ed autore di musica leggera ritmico-melodica, giornalista, ideatore e regista di spettacoli teatrali e trasmissioni radiofoniche, svolse la sua attività tra gli anni trenta e gli anni cinquanta.

Compose, tra le altre, diverse musiche ispirate alla città di Bari, tra cui: Strabari (1931) motivo con cui venne inaugurata la II Fiera del Levante ;[1][2]Sotto il cielo di Bari (1938); Quando a Bari c'è la luna (1939); Con te sul Belvedere del Fortino (1945); Città vecchia; Canzone a Bari (1945), incisa dalla Cetra; C'è chi dice (Bari mia) (1946); Dimme sì (1958), nonché altre per vari testi scritti da autori in vernacolo per alcune "sceneggiate" baresi trasmesse in quegli anni da Radio Bari.

Numerose le sue musiche pubblicate da note case editrici nazionali ed estere,(12) alcune delle quali incise su dischi(10)(13)(14) v. Discoteca Centrale di Stato-Roma:http://www.dds.it/ e https://www.facebook.com/groups/vitovittoriocrocitto/files/

Tra quelle del genere ritmico-melodico (oltre 200) le più note sul piano nazionale, trasmesse varie volte dalla sede di Roma dell'allora EIAR furono: Bello è sognar sotto le stelle (1945); Ma cos'è mai l'amore (1948) interpretata da Lidia Martorana[3] con l'accompagnamento dell'orchestra del M°.Piero Pavesio; Dimmi le stesse parole (1950) pubblicata anche negli Stati Uniti; Fleur d'amour (1951) interpretata da Nilla Pizzi, con l'orchestra del M° Cinico Angelini; Tu bambina mia, incisa da Antonio Vasquez (1947)[4]; Torna melodia, interpretata sempre da Vasquez (1947)[5]; Melodia d'amor, interpretata da Gigi Raiola ed Amedeo Pariante (1947)[6]; Amami (1949) interpretata da Aldo Donà con l'orchestra del M° Piero Pavesio, diffusa anche in Germania; Fiori (1954) interpretata da Mara Del Rio; Notte all'Equatore (1948) interpretata da Vincenzo D'Ambrosio; È così (1960), interpretata da Gino Latilla; La samba della luna, pubblicata dalle edizioni musicali Guidobono di Alessandria[7].

Compose inoltre canzoni napoletane quali: Si tu staje cu' mè; I' songo a' vita; A' varca aspetta a ttè; Vocca busciarda; Né, vuie che vulite a' mè. Si tu staje cu' mmè è presente nell'Archivio sonoro della Canzone napoletana(11) : http://www.radio.rai.it/canzonenapoletana

Fondò nel 1944 la pubblicazione Radiocanzoni per tutti, prima nel meridione (se si esclude la città di Napoli) a occuparsi di musica leggera e spettacolo.

Numerose le collaborazioni con Radio Bari dal 1944 al 1947. Tra le principali l'ideazione negli anni 1945-1946, insieme al M° Carlo Vitale ed al presentatore radiofonico Remur (Ettore Recchimurzo) dei programmi musicali Polvere di stelle e Il Paradiso dei dilettanti, ai cui microfoni trovò la prima notorietà nazionale il cantante di musica swing Nicola Arigliano.

Con la canzone È impossibile, incisa da Rosalba Lori, partecipò nel 1960[8] al VII Festival della Canzone Città di Roma (presieduto dal tenore Tito Schipa) ottenendo una menzione speciale.

Oltre che compositore ed autore, il M° Crocitto fu ideatore e regista di eventi musicali e di arte varia svoltisi a Bari nei teatri Piccinni, del Distretto militare e Lucciola, nonché in teatri a Foggia e Taranto. Fu inoltre compositore-pianista in diversi spettacoli tenutisi a Bari nel 1944 nel Teatro Petruzzelli per le truppe anglo-americane.

Scopritore di talenti dal notevole intuito, introdusse nel mondo della musica leggera e dello spettacolo la giovanissima cantante Yvette Da Todi, affermatasi successivamente nel cinema italiano come attrice canora con il suo vero nome di Chiaretta Gelli.

Discografia parziale[5][modifica | modifica wikitesto]

  • Ma cos'è mai l'amore / Amami (Cetra DC4914) - lato A: Ma cos'è mai l'amore (Crocitto-Petruzzellis) - canta Lidia Martorana, con orch. "Florida" diretta dal M° Piero Pavesio - lato B: Amami (Crocitto-Petruzzellis) - canta Aldo Donà, con la medesima orch."Florida" 
  • Fleur d'amour (Cetra DC 5343) - (Crocitto-Petruzzellis)-canta Nilla Pizzi, con orch. Angelini 
  • Mamma cara (Cetra DC5692) - (Crocitto- Petruzzellis) - canta Nilla Pizzi, con orch. Angelini 
  • Le stesse parole / Canta il Grillo nella Sera (Melodie della Radio 2103) - lato A : Le stesse parole (Crocitto-Mazzei) - canta Giulio Mascaro, con orch. Guidali - lato B : Canta il grillo nella sera (Crocitto-Mazzei) - canta A. Boniardi, con orch. Guidali 
  • Sotto il Cielo di Bari (Cetra DD 10261) - lato A : Sotto il cielo di Bari (Crocitto-Moscelli) - complesso Paolo Grimaldi
  • Notte all'Equatore / Torna Melodia (Mayor 1090) - lato A : Notte all'equatore (Crocitto-Petruzzellis) - lato B : Torna melodia (Crocitto-Petruzzellis) - canta Enzo D'Ambrosio con complesso Paolo Conti
  • Fiori (Cetra DC6095) - (Crocitto-Mengoli) - canta Mara Del Rio, con orch. Piero Pavesio
  • Tengo la Fortuna (Fonit 9488) - (Crocitto-Privitera-Sanfilippo) - canta Tony Pagliaro
  • Han rapito Guendalina (Fonit 81554) - (Crocitto-Maglia) - Luciano Maglia e il suo complesso
  • La case lendane (Columbia CQ2807) - (Crocitto-Patina) - canta Franco Ricci, con orch. Dino Olivieri
  • È Così (Soundcraft - versione di pre-produzione) - (Crocitto-Pastina-Montella) - canta Gino Latilla
  • Si tu staje cu mmè (Soundcraft - versione di pre-produzione) -(Crocitto-Barbone)
  • È Impossibile (Welmar IT6536) - (Crocitto-Barbone) canta Rosalba Lori, con complesso Armando del Cupola
  • Tu sai...che mai ti lascerò (MicroVox - versione di pre-produzione) - (Crocitto-Privitera-Lorusso)
  • Tania (MicroVox - versione di pre-produzione) - (Crocitto)

Partiture[modifica | modifica wikitesto]

Canzoni pubblicate da case musicali italiane ed estere in ordine alfabetico:

Titolo Versione Edizione Anno
Alle 18 versione italiana Nufa 1949
Amami versione italiana Selene 1949
Amami versione tedesca Selene 1949
Amami versione tedesca Selene 1949
Amo te versione italiana Selene 1949
Amo te versione tedesca Selene 1949
Ascolta, ti prego versione italiana Spe 1945
Attesa versione italiana Valsenio 1948
Bacio d'Amore versione italiana Puccio 1948
Bello è sognar sotto le stelle versione italiana Diapason 1947
Canta il grillo..nella sera versione italiana Russo 1950
Canto hawaiano versione italiana Ed. Gioconda 1944
Case lendane (la) versione italiana D'Anzi 1954
Chiesetta campagnola versione italiana Spe 1945
Ci vuole un po' d'amore versione italiana Spe 1944
Come la primavera versione italiana Puccio 1948
Con te ....sul Belvedere del Fortino versione italiana Levante 1945
Culle fiorite versione italiana Russo 1947
Dirti versione italiana Gesa 1946
Dolce Cubana versione italiana Puccio 1947
È impossibile versione italiana Corradini 1961
È l'amore versione italiana Olimpia 1952
Fammi sognar versione italiana Raffaello 1936
Filtri d'amore versione italiana La Galatea 1954
Ho nel cuor un tesor versione italiana Selene 1954
Ho tanto freddo versione italiana Nufa 1950
Idillio a S. Marino versione italiana Millefiori 1960
Incanto d'aprile versione italiana Salvati 1953
Languir versione italiana Cambel 1956
Lo voglio sol così versione italiana Raffaello 1934
Ma cos'è mai l'amore versione italiana Aromando 1951
Mamma cara versione italiana Millefiori 1959
Mascherina blu versione italiana Raffaello 1929
Melodia d'amor versione italiana Russo 1947
Mia Strada (La) versione italiana Susy 1954
Mia voce (La) versione italiana Sermi film 1960
Mio dolce canto versione italiana Gesa 1946
Motivo di Natale versione italiana Canto e Gioia 1946
Moretina versione italiana Costellazione 1960
Non ti dimentico ancor versione italiana ? ?
Notte di sogno versione italiana Leo 1932
Oltre il passato versione italiana Salvati 1953
Palpiti di stelle versione italiana Millefiori 1959
Quando tu verrai (Quand tu viendras) versione italiana Cambel ?
Quando venivi a me versione italiana Cantanapoli 1948
Ranocchio innamorato (Un) versione italiana Nufa 1951
Ricordando versione italiana Augusta ?
Ricordo di una sera versione italiana Salvati 1953
Samba della luna (La) versione italiana Olimpia 1953
Sapevo una canzone versione italiana Salvati 1953
Scapigliata gioventù versione italiana Leo 1931
Sei tu malinconia (La) versione italiana Salvati 1953
Sentiero delle rose versione italiana Russo 1950
Sento che t'ho perduta versione italiana Gesa 1946
Sognando Capri versione italiana Olimpia 1952
Sogni (della prima giovinezza) versione italiana Salvati 1953
Sogno dell'emigrante versione italiana Cambel ?
Sogno di rose versione italiana Sigem ?
Solo bacio (Un) versione italiana Millefiori 1960
Solo per me versione italiana Valsenio ?
Sotto il cielo di Bari versione italiana Leo 1940
Stesse parole (Le) versione italiana Russo 1950
Strabari versione italiana Raffaello 1931
Tango della fortuna versione italiana Club 1956
T'ho detto no versione italiana Salvati 1954
Torna melodia versione italiana Cora 1949
Tu bambina mia versione italiana Il fauno 1946
Vera versione italiana Spe 1945
Vecchio sentiero versione italiana Salvati 1953
Vinello biondo versione italiana Spe 1945

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carmelo Calò Carducci :Bari e la sua Fiera del Levante, su www.cacuccieditore.it, Cacucci Editore, p. 41. URL consultato il 24 maggio 2015.
  2. ^ Cacucci Editore, su www.cacuccieditore.it. URL consultato il 24 maggio 2015.
  3. ^ LIDIA AURORA MARTORANA - Ma cos'è mai l'amore
  4. ^ Radiocorriere TV n° 10 del 1947, pag. 10
  5. ^ a b Radiocorriere TV n° 13 del 1947, pag. 10
  6. ^ Radiocorriere TV n° 50 del 1947, pag. 20
  7. ^ http://www.anticalibreria.it/cataloghi/spartiti-musicali.pdf
  8. ^ VII Festival della canzone Città di Roma

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]