Vitalien Laurent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vitalien Laurent (nato Louis Philippe Olivier Laurent; Séné, 26 maggio 1896Parigi, 21 novembre 1973) è stato un presbitero e bizantinista francese.

Autore di numerose pubblicazioni di storia, società e diritto ecclesiastico bizantino, è stato direttore della rivista Échos d'Orient (progenitrice della Revue des études byzantines).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Louis Philippe Olivier Laurent, di origine bretone, ha studiato in Belgio e in Lussemburgo. Entrò negli Agostiniani dell'Assunzione a Lovanio il 6 gennaio 1923 e fu ordinato sacerdote il 27 giugno 1924 (con Venance Grumel come testimone). Nello stesso anno entrò nel comitato editoriale della rivista Echos d'Orient; ne divenne direttore nel 1930. Dopo il trasferimento della redazione da Istanbul a Bucarest, rimase in Romania fino al 1947. Nel 1952 divenne conservatore del medagliere vaticano, nel 1958 maître de recherche al CNRS di Parigi e nel 1963 directeur de recherche.

Morì nella capitale francese il 21 novembre 1973.

Attività di ricerca[modifica | modifica wikitesto]

Fin dai primi studi su Giovanni XI di Costantinopoli si è specializzato in teologia orientale e sfragistica.

Pubblicò quasi 700 opere nei campi dell'agiografia greca, della storia bizantina, della sfragistica bizantina e della storia ecclesiastica bizantina. In particolare, ha curato il resoconto di Silvestro Siropulo sul Concilio di Firenze, i registri degli atti del Patriarcato di Costantinopoli (anni 1204-1309) e un tomo sinodale dell'epoca del Patriarca Matteo I.

Ha inoltre tradotto i primi sei libri della Storia di Giorgio Pachimere (XIII secolo), stabilendone anche il testo critico, ma lasciò il progetto incompiuto. Il suo lavoro fu poi ripreso e completato da Albert Failler.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44301347 · ISNI (EN0000 0001 0892 6252 · BAV 495/50075 · LCCN (ENn89647902 · GND (DE1055377298 · BNF (FRcb11911347s (data) · J9U (ENHE987007280223505171 · WorldCat Identities (ENlccn-n89647902