Viola Bruni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viola Bruni
Universo Un posto al sole
Lingua orig. Italiano
1ª app. in puntata 1103
Interpretata da Ilenia Lazzarin
Sesso Femmina
Luogo di nascita Milano
Data di nascita 15 aprile 1984
Professione
  • guida turistica
  • conduttrice radiofonica
Affiliazione Famiglia Bruni/Giordano

Viola Bruni è un personaggio della soap opera Un posto al sole; è apparso dalla puntata 1103 del 2001. È stata presente anche nella prima stagione di Un posto al sole d'estate. È da sempre interpretata da Ilenia Lazzarin.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di una bellezza semplice e notevole, Viola è una persona buona, dai sani principi, è la classica ragazza della porta accanto. Legate in maniera profonda alla madre, tra loro, nel corso degli anni, non sono mancati però gli scontri, soprattutto nei primi tempi dopo il loro trasferimento a Napoli o a causa della decisione di Viola, non condivisa da Ornella, di prendere i voti.
La sua storia è legata, per circa cinque anni, a quella di Andrea Pergolesi (Davide Devenuto). I due in questi anni vivono una relazione d'amore abbastanza contrastata, rovinata e sporcata dai numerosi tradimenti che il ragazzo infliggerà alla ragazza e che porteranno Viola alla decisione di chiudere definitivamente la loro storia. Nonostante sia sempre stata consapevole della natura traditrice di Andrea, Viola numerose volte ha perdonato il ragazzo, sperando probabilmente in suo cambiamento. Altri amori di Viola sono stati quelli con Diego e Matteo. Questi due rapporti, molto dolci e teneri, sono terminati in maniera non troppo brusca. I successivi amori di Viola sono stati Marcello e Simone. Con il primo arriverà anche al matrimonio, ma i sentimenti troppo forti che legano la giovane Bruni ad Andrea, porteranno il matrimonio al naufragio.
Viola nel corso della sua storia è sempre stata una persona alla continua ricerca della felicità, ha sempre affrontato la vita con il sorriso e con coraggio, anche nei momenti più buii. Il suo carattere gioviale e molto dolce, oltre alla sua bellezza indubbia, la portano con facilità a legarsi alle persone e a conoscere nuovi ragazzi. Viola è molto legata, a livello d'amicizia, ad Angela Poggi (Claudia Ruffo), Elena Giordano (Valentina Pace) e Filippo Sartori (Michelangelo Tommaso); con loro ha costruito un legame forte e duraturo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Arriva da Milano in un giorno di settembre 2001 con la madre Ornella (Marina Giulia Cavalli) e il padre Giorgio (Carlo Cartier). Inizialmente fatica molto ad integrarsi a Napoli, limitandosi a chattare in Internet con qualche nuovo conterraneo. Proprio tramite questa via conosce, a suo parere, l'unico ragazzo interessante di Napoli: un certo Dylan. Tra lei e questo ragazzo nasce un amore epistolare fino a che decidono di incontrarsi, in realtà Dylan non è altro che Diego (Francesco Vitiello). Dopo alcune incomprensioni tra lui e Viola nasce una storia. Poco dopo Diego viene a sapere da Ornella della doppia vita del padre della ragazza: Giorgio ha un'altra famiglia. Decidono entrambi di non raccontare, per ora, nulla a Viola. Quando lo viene a sapere, Viola entra in crisi, anche se Diego la sostiene al meglio. Dopo la scoperta della storia d'amore tra la madre e il padre di Diego Viola mette i bastoni tra le ruote ai due, anche in questo caso sarà Diego a farla ragionare e a farle capire che Ornella ha diritto alla sua felicità. Dopo una crisi nel loro rapporto Diego decide di partire per l'Erasmus, Viola lo supplica di non farlo, lui è comunque deciso e parte ugualmente, i due rimangono comunque insieme.

Viola rimane sola a Napoli, diventa molto amica di Elena e Angela. Intanto Filippo le mette gli occhi addosso, lei però ama solo e soltanto Diego e non asseconda i suoi tentativi di approccio. Alcune settimane dopo Diego torna, Viola è pronta per fare l'amore con lui. È la sua prima volta. Diego capisce di non amarla più e la lascia, Viola si dispera.

A darle forza arriva sua sorella Sarah, Sarah Ferreira, sorella minore da parte di padre, che le dà il coraggio per subire una operazione al ginocchio che le aveva impedito di ballare. Ornella assume un fisioterapeuta per il ginocchio di Viola. Lui è Matteo Consoli (Raffaello Balzo). Per Viola è un colpo di fulmine. Tra i due nasce un bel legame, platonico, anche se Matteo poco dopo, sparisce completamente dalla vita di Viola. Torna dopo poco, tra lui e Viola rinasce l'amicizia. Matteo si trasferisce a Palazzo Palladini. Una sera le rivela il suo amore e tra i due nasce finalmente l'amore. Dopo un mesetto Viola e Matteo fanno l'amore, stavolta però non viene abbandonata. Ormai i due fanno coppia fissa, Viola dà gli esami di maturità…100! Nei mesi successivi Matteo fa un provino e viene preso come ballerino per una trasmissione, però si dovrà trasferire, Viola, dapprima un po' gelosa per la vicinanza di Matteo con una ballerina si tranquillizza, Matteo parte, inizia per Viola un altro amore a distanza… I primi mesi l'amore regge alla distanza.

Mentre è in trasferta a San Vincent con Matteo, Viola conosce Andrea Pergolesi, lui è un tipo piuttosto misterioso, inseguito da due strani tipi. Andrea, all'insaputa di Viola, le nasconde nello zainetto una pen driver. Viola torna a Napoli senza Matteo, poco dopo viene raggiunta da Andrea. Tra i due nasce un certo feeling, grazie a Dario Campese (Antonio Acampora), Viola scopre il pen driver e si arrabbia con Andrea. Il piccolo problema non ferma Andrea che è sempre più deciso a conquistarla. Viola inizia a cedere, si confida con Elena e Angela, fino a che un giorno cede alle lusinghe di Andrea e ci fa l'amore. Sentensodi profondamente in colpa decide di lasciare Matteo, la cosa si rivelerà più difficile del previsto, nello stesso momento Andrea riceve un'importante proposta di lavoro e lascia Viola che capisco che brutta persona sia e quanto invece sia speciale Matteo. Quest'ultimo però scopre tutto su di lei e Andrea e la lascia. Viola è disperata e cerca in tutti i modi di riconquistarlo, Matteo però è convinto e la lascia definitivamente… Viola trova il modo di farsi perdonare, Matteo capisce che tutti possono sbagliare. Al ragazzo poco dopo viene offerto un impiego a Londra come ballerino, Matteo chiede a Viola di sposarlo e di trasferirsi, lei non accetta e la storia stavolta finisce davvero. Matteo va via.

Per caso, a Città della Scienza, Viola vede delle foto di Andrea, i due si rivedono e poco dopo tra loro riscocca l'amore. I due cominciano con il conoscersi meglio, insieme stanno bene, Andrea diventa quasi serio e pronto ad assumersi ogni responsabilità. La loro storia procede molto bene, Viola è molto gelosa, specie conoscendo il passato da playboy di Andrea. Lui si trasferisce a casa di Raffaele definitivamente, e quando l'ex portiere decide di affittare ad altri l'appartamento arrivano Emma Contini (Valeria Morosini) e Carmen Catalano (Serena Rossi). La convivenza tra le due ragazze ed Andrea non va bene, fino a che, una sera, Andrea capisce di provare dell'attrazione per Carmen e ci fa l'amore. I due decidono di non dire nulla a Viola, la loro storia continua. Intanto Giorgio ruba, tramite l'inganno di una casa, dei soldi a Ornella e Viola. La ragazza smette di considerarlo padre. Giorgio cerca in ogni modo di farsi perdonare, ma Viola non sente ragioni. In un momento di disperazione Giorgio si uccide. Viola va a consolarsi da Andrea, ma lo trova con Carmen. La storia tra lui e Viola finisce. Viola si dispera, per un breve periodo entra in un giro di droghe, ma un incidente del fratellino Patrizio le farà capire che la sua strada è un'altra. Grazie alla conoscenza di Davide Rosini (Luca Levi), un amico seminarista di Andrea, Viola decide di farsi suora. Ornella la osteggia, Raffale l'appoggia. Viola è comunque decisa, anche se ad Andrea si sente comunque molto legata… Passa un periodo di profonda convinzione religiosa, fino alla comprensione che non è la strada giusta per lei…

Viola torna così a frequentare l'università, per la gioia di Ornella. Un giorno, mentre è a trovare la madre al lavoro in ospedale, la Bruni conosce Eduardo (Andrea Bermani). È subito attrazione. Tra i due all'inizio nasce un'amicizia. Andrea tenta varie volte di riconquistare Viola anche perché geloso di Eduardo, ma lei nulla. Eduardo rivela a Viola tutto il suo amore, e dopo averci pensato Viola si butta in questa nuova storia, anche se non è affatto pronta per far l'amore. Eduardo comincia ad abusare di cocaina usando Diego, tornato dalla Scozia, come spacciatore. La cosa viene fuori quando Eduardo si sente male. L'amore tra lui e Viola finisce perché Eduardo è deciso a rifarsi una vita. Viola allora sostiene Diego per la sua lotta contro la droga.

Viola ricomincia la sua vita, tra esami e lezioni. Durante l'estate, durante un reality l'amica Elena sparisce e Viola incarica Andrea di rintracciarla. Andrea così parte per Massa Lumbrense. Verso metà luglio Viola lo segue. Tra i due riscocca di nuovo l'amore. Andrea riesce a ritrovare Elena, si scopre che la ragazza è incinta, e che il padre è Andrea. Viola viene a conoscenza presto di questo e chiude i rapporti con entrambi. La sua vita entra in una fase dura e difficile, Viola trova grande conforto in Diego e lo studio. Il breve ritorno di Angela segnerà anche la pace tra Elena e Viola, o almeno così sembra. Ormai vicina alla laurea, Viola cerca un professore con cui scrivere la tesi. Sceglie Cesare D’Onofri (Blas Roca-Rey). Tra i due all'inizio è incomprensione, il professore vuole il meglio e per Viola non è sempre facile accontentarlo. Il fascino, l'intelligenza e la sensibilità di Viola coinvolgono talmente Cesare da portarlo ad innamorarsi. Inizialmente Viola sarà molto titubante, ma quando si lascerà andare scopriremo che il matrimonio del professore non è poi così in crisi come lui racconta. La verità viene fuori in maniera dolorosa, quando Viola dopo una bella notizia si fa trovare nella stanza che Cesare ha affittato dopo la presunta separazione ci trova l'uomo con una ragazza poco più grande di lei…. Viola chiude ogni rapporto con il professore.

Inizia la tesi con un altro professore e dopo la fine del matrimonio di Andrea ed Elena si riavvicina molto al ragazzo fino al riavvicinamento definito. La coppia torna insieme. A dicembre inoltre arriva anche la nonna Ginevra (Valeria Fabrizi), inizialmente i rapporti sono aspri, poi sarà proprio alla nonna che Viola scoprirà l'amore che prova ancora per Andrea. Il 15 aprile 2008, giorno del suo compleanno, Viola si laurea a pieni voti e rinuncia a una proposta di lavoro di Cesare. Successivamente aiuta la nonna a trovare il suo vecchio amore Amedeo. Ad ottobre 2008 trova finalmente lavoro in un'agenzia di reclutamento. Prima faceva la tuttofare nell'agenzia investigativa di Andrea. La storia con Andrea prosegue, hanno qualche scontro quando Viola scopre che Andrea non vuole mai più sposarsi, ma poi lei capisce che l'amore è l'unica cosa che conta.

Dopo la morte del patrigno, si viene a sapere che Andrea ha un fratello, lui è Marcello Basile (Filippo Sandon); il ragazzo, poco più che trentenne è più piccolo di Andrea e completamente opposto a lui. Tanto scapestrato e nomade Andrea quando con i piedi per terra e tranquillo Marcello. Inevitabile che tra loro non corra buon sangue. Inizialmente tra i due le cose non vanno affatto bene, poi con l'aiuto di Viola le cose un po' si sistemano. È proprio durante una serata in discoteca dei due fratelli che si scopre la doppia vita di Andrea. Il ragazzo, infatti, non ha abbandonato la sua attività di latin lover e tradisce ripetutamente Viola. Pur non accettando il comportamento del fratello Marcello non rivela nulla a Viola. Lei lo verrà a sapere da sola. I due si lasciano e Andrea parte per Londra.

Viola ne soffre moltissimo e per qualche tempo si lega nuovamente a Cesare. Inizia anche a lavorare con lui, lasciando il lavoro all'agenzia di collocamento: Viola ora è una ricercatrice universitaria. La storia con Cesare non dura, l'uomo si accorge che Viola non lo ama e sta con lui quasi per passatempo. Viola rimane sola e mantiene il suo lavoro. Intanto anche Marcello le dichiara il suo amore ma lei inizialmente lo rifiuta perché lo vede solo come un grande amico. Sarà quando lui si metterà con Cristiana (Simona Augelli), la figlia di D'Onofri, che Viola si scoprirà innamorata e…gelosa. Anche grazie all'aiuto di Elena Viola deciderà di farsi avanti con Marcello e tra i due scocca l'amore. Subito nascono però nascono i primi problemi perché lui è inibito sessualmente, sente troppo forte il fantasma del fratello latin lover. Sarà talmente forte il timore di Marcello da condurlo da una psicologa. Viola viene a sapere delle paure di Marcello e dopo una notte in cui Marcello si ubriaca e si addormenta finge di aver fatto l'amore. Ciò spinge Marcello a lasciarsi andare e, finalmente, i due fanno l'amore.
La coppia sembra non aver più problemi, se non che, il 9 luglio 2009 fa il suo ritorno a Napoli Andrea. Quest'ultimo viene subito a conoscenza della relazione tra i due e cominciano i primi screzi, soprattutto tra Marcello e Andrea, Viola, invece, ignora, almeno inizialmente, Andrea. Lui la cerca, la corteggia, fino a che, lei si lascia andare e ci fa l'amore. Viola si tira subito indietro e torna subito da Marcello, con il quale aveva litigato. L'attrazione che sente per Andrea è però troppo forte e tra i due nasce una brevissima storia di sesso. La storia finisce quando sia Marcello che Andrea chiedono a Viola di sposarsi. La ragazza sceglie Marcello. Andrea ne è devastato. I preparativi fervono, la data è fissata per il 4 dicembre 2009. la sera prima del matrimonio, però, lacerata dai sensi di colpa, Viola rivela il suo tradimento a Marcello. Inizialmente lui la prende male, ma dopo un conforto con Andrea in cui capisce che Viola ama solo lui e non il fratello, Marcello sposa Viola. I due partono per il viaggio di nozze, ma il ritorno, Viola è sola. Andrea spronato da Franco e da Arianna Landi (Samanta Piccinetti), la loro assistente, decide di andare a parlare con il fratello, per capire cosa sia ralmente successo tra di loro. Mediante alcune indagini Andrea e Arianna scoprono che si trova in un convento ospite da alcuni frati. Marcello a questo punto confida ad Andrea che non ce la fa a stare con Viola perché non riesce a perdonarla per il fatto che lo abbia tradito proprio con lui. Dopo questo confronto Andrea convince il fratello ad andare a parlare con Viola, in quanto una spiegazione la ragazza la merita. Dopo questo chiarimento avvenuto tra Marcello e Viola, la ragazza decide di accettare una borsa di studio che la porterà in Spagna.

Viola ritorna dopo circa un anno, i sentimenti che nutre per Andrea sono ancora vivi, ma il rispetto per la malattia di Arianna e l'amore che Andrea prova per questa ragazza, spingono Viola a ricostruirsi una vita.
Inizialmente si occupa molto di Sarah (Elena Sotgiu), la sorella scapestrata che per circa un anno si trasferisce a casa Bruni, poi Viola comincia a cercare lavoro. Lo troverà a Città della Scienza. Durante una visita medica in ospedale Viola conosce Simone Torino (Luca Seta)). Tra i due non correrà subito buon sangue, soprattutto dopo che la sera stessa, per puro caso, Angela e Arianna glielo presentano come possibile fidanzato. Gli screzi tra i due continueranno per qualche tempo, anche se Simone, molto attratto da Viola, cercherà in tutti i modi di conquistarla. Il giorno del suo compleanno, resasi conto di dover riprendere in mano la sua vita e consapevole di quanto bene le faccia la compagnia di Simone, la ragazza accetta le avances del dottore e ci fa l'amore. Comincia così una relazione, che dura però poco. La storia finisce a causa del vizio di gioco del ragazzo che lo porterà a dei guai con la cammorra che metteranno anche in pericolo la sua vita e quella di Viola.

Dopo un breve viaggio Simone ritorna da Viola, dichiarandole tutto il suo amore. La ragazza, poco convinta, decide di frequentarlo, almeno per qualche tempo, solo come amico.
L'indubbia attrazione che Viola sente per lui, nonché le capacità del ragazzo di farla sentire apprezzata e importante (come riempire la sua auto di post-it con frasi d'amore), portano Viola a lasciarsi andare all'amore per Simone, andandoci anche a vivere insieme. La loro relazione, malgrado non sia ben vista né da Ornella né da Raffaele per via del passato di Simone, prosegue senza intoppi.
La passione di Simone per il gioco fuoriesce nuovamente dopo qualche tempo. Inizialmente Simone riesce a nascondere tutto a Viola, ma poi la ragazza lo scopre. Tra loro nasce una nuova crisi, sedata da Simone che convince Viola di essere in grado di gestire la situazione. Dopo che Viola si trasferisce dai genitori per dei problemi causati da Ginevra, Simone riprende a giocare pesantemente, perdendo molto denaro.
Viola lo viene a sapere subito e tra loro le cose sembrano diventare nuovamente insostenibili ma per l'ennesima volta i due fanno pace e decidono di comprare casa assieme. Ornella e Raffaele questa volta non fanno storie e per aiutare i ragazzi offrono un sostanzioso aiuto economico che però Simone userà in una bisca clandestina all'insaputa di tutti. Quando Viola viene a scoprire che Simone si è giocato i soldi che servivano per l'acquisto della nuova casa decide di lasciarlo definitivamente.

Viola vive un momento di grande sconforto e trova consolazione tra le braccia di Andrea. I due finiscono a letto insieme e Andrea tradisce così la moglie Arianna. Simone intanto non si rassegna al fatto che la sua relazione con Viola è finita per sempre e cerca di riconquistarla in tutti in modi.

Viola che non ha alcuna intenzione di tornare insieme a Simone, gli racconta di aver fatto l'amore con Andrea. A questo punto Simone inizia a minacciare Viola, le dice che se lei non fosse tornata insieme a lui, avrebbe raccontato la verità ad Arianna.

Viola, per non rovinare il matrimonio tra Andrea e Arianna, torna a vivere con Simone. Quando Andrea scopre il ricatto di Simone, confessa la verità ad Arianna. Viola lascia Simone per sempre e dopo un lite abbastanza violenta torna a vivere a Palazzo Palladini.

Durante l'estate del 2012 Simone torna a farsi vivo con Viola, dichiarandosi cambiato e ancora innamorato. Viola cerca sempre di allontanarlo. Nello stesso periodo la ragazza riceve alcune lettere d'amore e regali da un ammiratore anonimo. Venuto a sapere questo e del carattere successivamente violento che prendono le attenzioni dello sconosciuto, Simone cerca di capire l'identità dell'ammiratore. Nel corso della terapia di gruppo che segue, Simone conosce un ragazzo (Matteo Taranto) che scoprirà essere lo stalker della ragazza. Simone cercherà di avvertire Viola. La realtà, però, è un'altra. Il ragazzo visto da Simone non è altro che una sua proiezione. Il vero stalker è in realtà Simone. Il ragazzo viene arrestato e in seguito ricoverato in una clinica per persone con disturbi mentali.

Successivamente, alcuni mesi dopo, durante una visita guidata privata da lei tenuta, Viola conosce il magistrato anticamorra Eugenio Nicotera (Paolo Romano), che si dimostra un appassionato d'arte. Iniziano a scriversi e-mail per parlare d'arte, poi col tempo tra loro inizia una vera storia d'amore, seppur difficile in quanto l'uomo vive costantemente sotto scorta, che li porta fino alla convivenza. Il rapporto tra i due è maturo e porta Viola a vivere una storia fatta di complicità e progetti per il futuro. Il lavoro di Nicotera è l'unico ostacolo alla piena serenità della coppia, l'uomo è molto impegnato nella lotta alla camorra. Durante il giorno del 29º compleanno della compagna, Eugenio subirà un attentato cammoristico, l'uomo viene gravemente ferito e un uomo della sua scorta perde la vita. L'evento porta Ornella a spingere Eugenio a fare una scelta: o Viola o la lotta alla camorra. Eugenio, sentendosi messo alle strette, lascia Viola. Per la ragazza è un duro colpo e passa un periodo di grande sconforto, soprattutto quando viene a sapere che Ornella ha spinto Eugenio a lasciarla. Lentamente i rapporti con la madre ritornano normali e tra Viola e Eugenio vi è un breve ritorno di fiamma, sedato dalla stessa Viola che si rende conto che la vita accanto a lui sarebbe troppo complicata.

Riprendersi dalla fine della relazione con Eugenio sarà un'esperienza dura per Viola. Successivamente ha modo di ricevere una lettera da Simone, che le chiede perdono per tutto il dolore che le ha creato. Viola glielo concede e chiude definitivamente i rapporti con lui.

Negli ultimi mesi del 2013 la sua amicizia decennale con Filippo sembra modificarsi. Durante un periodo di crisi che il ragazzo vive con la sua fidanzata Serena (Miriam Candurro), lui e Viola si scambiano qualche bacio. I due, comunque, ritengono questi brevi episodi, solamente dei brevi momenti di confusione. Dopo la partenza di Serena per la Cina i due si riavvicinano e iniziano una relazione seria che però finisce dopo poco tempo senza troppi drammi.

Dopo una breve esperienza radiofonica Michele decide di affidarle un programma affiancandole un giovane dj soprannominato "Scheggia" che ci prova apertamente con lei nonostante si sia rifatto vivo il giudice Nicotera che pur tra mille tentennamenti propone alla ragazza di prendere casa assieme e convolare a nozze.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione