Viola Ardone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viola Ardone

Viola Ardone (Napoli, 1974) è una scrittrice e insegnante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Napoli nel 1974, si è laureata in lettere nel 1997 e ha svolto in seguito la professione di insegnante di italiano e latino presso il Liceo Scientifico Statale "De Carlo" Giugliano in Campania (NA).[1][2][3]

Ha esordito come autrice nel 2012 con il romanzo La ricetta del cuore in subbuglio, per Adriano Salani Editore, seguito nel 2016 da Una rivoluzione sentimentale. In seguito ha pubblicato per Einaudi i romanzi Il treno dei bambini (2019), caso editoriale alla Fiera di Francoforte del 2019 e tradotto in più di 25 lingue[4], e Oliva Denaro (2021).[2]

È autrice del racconto in rima per ragazzi Cyrano dal naso strano (Albe 2017), illustrato da Luca Dalisi.[5]

Collabora anche con varie testate giornalistiche (Corriere del Mezzogiorno, la Repubblica, La Stampa, L'Espresso).[6]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • La ricetta del cuore in subbuglio, Salani, 2012.
  • Una rivoluzione sentimentale, Salani, 2016.
  • Il treno dei bambini, Einaudi, 2019.
  • Oliva Denaro, Einaudi, 2021.

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Cyrano dal naso strano, Albe, 2017.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Viola Ardone: "Ragazzi, scrivete. Vi sentirete meglio, la Repubblica, 23 novembre 2021.
  2. ^ a b Viola Ardone, Olivia Denaro. Il rifiuto del matrimonio riparatore, su Rai Cultura.
  3. ^ Viola Ardone a #Maestri | Letteratura italiana, su Rai Scuola. URL consultato il 4 luglio 2022.
  4. ^ Viola Ardone: Il treno dei bambini, su Circolo dei Lettori - Prato, 12 giugno 2022. URL consultato il 17 giugno 2022.
  5. ^ Il rosicchia libri recensisce Cyrano, su Albe Edizioni Milano, 8 maggio 2018.
  6. ^ Viola Ardone, su TEDX.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305250086 · ISNI (EN0000 0004 1863 1249 · SBN LO1V194578 · WorldCat Identities (ENviaf-305250086