Vincenzo Zeno-Zencovich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vincenzo Zeno-Zencovich (Roma, 18 aprile 1954) è un giurista, saggista e rettore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È professore di diritto comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma Tre e si occupa di diritto privato europeo, di media e di nuove tecnologie della informazione e della comunicazione.

Ha pubblicato monografie, saggi e articoli su profili giuridici delle telecomunicazioni e delle nuove tecnologie.

A partire dal mese di aprile 2012 assume la carica di rettore della LUSPIO di Roma[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ controcampus.it, La Luspio cambia Rettore http://www.controcampus.it/2012/04/la-luspio-cambia-rettore/= La Luspio cambia Rettore .

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]