Vincenzo De Falco (criminale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vincenzo De Falco (Casal di Principe, ... – Casal di Principe, 2 febbraio 1991) è stato un criminale italiano boss appartenente al clan dei Casalesi.

Venne ucciso nell'ambito di una faida interna tra la fazione Schiavone e la fazione De Falco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La carriera criminale[modifica | modifica wikitesto]

Si schierò con Lorenzo Nuvoletta, Antonio Bardellino, Mario Iovine, Francesco Schiavone e Francesco Bidognetti, costituendo la cosiddetta Nuova Famiglia che puntava a contrastare lo strapotere della Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo. La guerra scoppiò tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80.

Vinta la guerra contro Cutolo, scoppiò una nuova guerra tra i Bardellino ed i Nuvoletta. Anche qui si schierò nuovamente con Antonio Bardellino. La faida terminò con la vittoria di Bardellino e delle sue fedelissime famiglie.

Nel 1988 il braccio destro di Bardellino, Mario Iovine, pianificò assieme a lui ed a Schiavone e Bidognetti, l'eliminazione del vecchio padrino, per vendicare l'omicidio del fratello, ordinato proprio da Bardellino. Con la morte di Bardellino e di tutti i suoi fedelissimi, salì di un grado all'interno dell'organizzazione, imponendosi come intermediatore principale fra il mondo della politica e quello della criminalità.

Nel 1990 un suo uomo fidato, capo-zona di Mondragone uccise Alberto Beneduce, gestore del traffico internazionale di cocaina per il clan dei casalesi e, per questo, tenuto in alta considerazione da Schiavone e Bidognetti. Quest'ultimi allora, intimarono a De Falco di rimediare eliminando colui che l'aveva ucciso. De Falco si rifiutò e fu questa la causa principale per cui Francesco Schiavone ordinò la sua morte.

L'omicidio[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 febbraio 1991 gli uomini di Schiavone, tra cui Michele Zagaria, stretto amico di Beneduce, intercettarono De Falco mentre era alla guida della sua auto, e gli scaricarono addosso una raffica di mitra. De Falco morì sul colpo. Dall'omicidio scaturì una serie di vendette e ritorsioni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie