Vincenzo D'Agostino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vincenzo D'Agostino (Napoli, 15 settembre 1961) è un paroliere italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nella metà degli anni ottanta, prima come cantante e poi come paroliere, scrivendo per Gigi D'Alessio gran parte dei suoi successi, da Lasciatemi cantare a Quanti amori. (Dal 1992 al 2005). Nel 1997 è stato anche "chitarrista per un giorno" del gruppo di Gigi D'Alessio in occasione del suo concerto allo Stadio San Paolo. Oltre al sodalizio artistico con D'Alessio, Vincenzo D'Agostino è autore per altri artisti, tra i quali Gigi Finizio, Carmelo Zappulla, Sal da Vinci, Mario Merola, Annalisa Minetti, Anna Tatangelo, Giulia Luzi, e Gianni Fiorellino.

È autore di numerose sigle di programmi TV Mediaset ( "Campioni, il Sogno" e "Amici" su tutti) e Rai ("Un medico in famiglia"). Nel 2003 La forza delle donne è inserita come sigla del film "Mariti in affitto" diretto da Ilaria Borrelli, con protagoniste Maria Grazia Cucinotta e Brooke Shields. Nel 2005 alcuni dei suoi brani (Dimmi Dimmi, Quanti amori, Pensiero Stupendo, Ragazza di periferia, Quando due si lasciano) vengono inserite nel film "Troppo belli" diretto da Ugo Fabrizio Giordani,con protagonisti Costantino Vitagliano e Daniele Interrante, prodotto da Medusa Film.

Ricopre anche il ruolo di direttore Artistico del "Festival di Castrocaro" nelle edizioni 2005 e 2006.

Partecipa come autore a 6 "Festival di Sanremo":

Sanremo 2000: Non dirgli mai (V. D'Agostino - L. D'Alessio) interpretata dallo stesso D'Alessio.

Sanremo 2001: Tu che ne sai (V. D'Agostino - L. D'Alessio) interpretata dallo stesso D'Alessio.

Sanremo 2005: L'Amore che non c'è (V. D'Agostino - L. D'Alessio) interpretata dallo stesso D'Alessio.

Sanremo 2009: Non riesco a farti innamorare (V. D'Agostino - L. D'Alessio - S.Da Vinci) interpretata da Sal da Vinci, terzo posto.

Sanremo 2011: Bastardo (V. D'Agostino - L. D'Alessio) interpretata da Anna Tatangelo

Sanremo 2012: Respirare (V. D'Agostino - L. D'Alessio) interpretata dallo stesso D'Alessio e Loredana Bertè

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Gigi D'Alessio[modifica | modifica wikitesto]

Brani[modifica | modifica wikitesto]

Anna Tatangelo[modifica | modifica wikitesto]

Sal da Vinci[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 - Nnamurate' (V.D'Agostino - S.Da Vinci)
  • 2009 - Non riesco a farti innamorare (L.D'Alessio - V.D'Agostino - S.Da Vinci)
  • 2010 - Orologio senza tempo (V.D'agostino - S.Da Vinci)
  • 2014 - Chiara (V.D'Agostino - S.Da Vinci)
  • 2014 - Notte di mezza estate (V.D'Agostino - S.Da Vinci - L.Sala)

Gigi Finizio[modifica | modifica wikitesto]

  • Odio (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Autostop (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • 'Na cammenata a Margellina (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Un angelo (V.D'Agostino - L.D'Alessio)
  • Quante abitudini (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Io di troppo (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Oh oh oh (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Fingere (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Solitudine (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Stefany (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Dolcissima (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Telefono (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • A chest'ora tu (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Camera 18 (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Verso le sei (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • Una semplice sera (V.D'Agostino - L.Finizio)
  • O Fanno sulo e femmene (V.D'Agostino - L.Finizio)

Sigle TV[modifica | modifica wikitesto]