Vincenzo Bernazzoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Bernazzoli

Presidente della Provincia di Parma
Durata mandato 13 giugno 2004 –
10 ottobre 2014
Predecessore Andrea Borri
Successore Filippo Fritelli

Dati generali
Partito politico 1991-1998 PDS, 1998-2007 Democratici di Sinistra-L'Ulivo, dal 2007 Partito Democratico.

Vincenzo Bernazzoli (Fidenza, 28 dicembre 1955) è un politico italiano, ex presidente della Provincia di Parma.

Note biografiche[modifica | modifica wikitesto]

Sposato, due figli, si è laureato in pedagogia nel 1980 presso l'Università degli Studi di Parma.[1] È stato sindacalista nella CGIL per la categoria dei braccianti, degli alimentaristi e della funzione pubblica, arrivando alla segreteria confederale. È stato sindaco di Fontanellato per due mandati, eletto nel 1993 e rieletto nel 1997.

Vicepresidente della Provincia di Parma dal 1999, è stato nominato presidente reggente dell'Ente intermedio a seguito della scomparsa del presidente in carica Andrea Borri, della Margherita, avvenuta il 7 agosto 2003. Il 13 giugno 2004 è stato eletto al primo turno Presidente della Provincia nelle elezioni amministrative provinciali, raccogliendo il 56,1% dei voti come candidato de L'Ulivo. Membro del Partito Democratico è ritenuto vicino al presidente della regione.

Dal 2007 è amministratore delegato del Consorzio italiano per la sicurezza e la ricerca sulla qualità degli alimenti.[2] È stato riconfermato nella carica di Presidente della Provincia il 22 giugno 2009, a seguito del ballottaggio che lo ha visto sconfiggere Giampaolo Lavagetto, candidato di Pdl, Lega Nord e La Destra, nelle elezioni provinciali 2009, ottenendo il 60,8% dei consensi. Fu sostenuto nel Consiglio provinciale da una maggioranza che si è modificata nel corso del mandato con Partito Democratico, Comunisti Italiani, Verdi, Sinistra Democratica e Italia dei Valori.

È stato il presidente dell'Unione Regionale dell'Emilia-Romagna dell'Unione delle Province d'Italia (UPI).[3]

Il 29 gennaio 2012 Bernazzoli vince le primarie del centro sinistra che lo designano quale candidato a sindaco di Parma, in vista delle elezioni amministrative del 6 - 7 maggio 2012. Coll'occasione, promette di lasciare la presidenza della Provincia se eletto.[4]. Al primo turno prende il 39,20%. Il 20 - 21 maggio al ballottaggio viene sconfitto da Federico Pizzarotti, candidato del Movimento 5 Stelle, che prende il 60,22% dei voti e viene eletto.[5]

A maggio 2016, per l'assunzione di un funzionario privo della laurea necessaria, Bernazzoli viene condannato a risarcire 150 000 euro.[6] Lo ha quantificato la Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna, condannando gli ex vertici della Provincia di Parma, in carica nei mandati con presidente Vincenzo Bernazzoli, tra 2005 e 2014.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana
— 2 giugno 2009[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale della Provincia di Parma, Governo dell'Ente, Il Presidente, www2.provincia.parma.it. URL consultato il 18 aprile 2012.
  2. ^ Nasce a Parma il Consorzio Italiano per la ricerca sulla qualità e la sicurezza degli alimenti, notizie.parma.it. URL consultato il 18 aprile 2012.
  3. ^ Unione delle Province d'Italia Emilia-Romagna, upi.emilia-romagna.it. URL consultato il 18 aprile 2012.
  4. ^ Favia è cresciuto e dunque non si dimette, ilfattoquotidiano.it. URL consultato il 6 aprile 2013.
  5. ^ Speciale elezioni 2012 Elezioni comunali 2012 Emilia-Romaga Parma, in La Repubblica, 21 maggio 2012. URL consultato il 21 maggio 2012..
  6. ^ Funzionario senza laurea, condanna - Emilia-Romagna, ansa.it, 05 maggio 2016. URL consultato il 21 settembre 2016.
  7. ^ Sito della Presidenza della Repubblica

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Fontanellato Successore Fontanellato-Stemma.png
Francesco Damiano 6 giugno 1993 - 13 giugno 1999 Maria Grazia Guareschi
Predecessore Presidente della Provincia di Parma Successore Provincia di Parma-Stemma.png
Andrea Borri 13 giugno 2004 - 10 ottobre 2014 Filippo Fritelli