Vin Santo Montepulciano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vin Santo di Montepulciano
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)80 q
Resa massima dell'uva35,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
16,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
17,0%
Estratto secco
netto minimo
20,0‰
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
21/10/1996  
Gazzetta Ufficiale del16/11/1996,
n 269
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Vin Santo Montepulciano è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Siena. È un vino dolce da dessert, per la produzione del quale vengono utilizzati vitigni Malvasia bianca, Trebbiano e Grechetto bianco, in diverse proporzioni a seconda del prodotto finale. È consentito l'utilizzo, in una concorrenza massima di 1/3, di altre uve complementari. Si tratta di un vino dal colore giallo ambrato particolarmente intenso, dotato di un penetrante odore tradizionale, che al palato si presenta morbido e ben bilanciato. La gradazione alcolica può oscillare, secondo la varietà del prodotto, tra 15° e 17,5°. L'invecchiamento, la cui durata è soggetta a variazioni legate alla determinata qualità del prodotto che si intende ottenere, avviene in locali spacificatamente destinati, nei quali il vino deve riposare obbligatoriamente in botti di legno.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: dal giallo dorato all'ambrato intenso
  • odore: profumo intenso etereo caratteristico di frutta matura
  • sapore: ampio, vellutato, con intensa rotondità

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Siena (1996/97) 52,15
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici