Villalba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Villalba (disambigua).
Villalba
comune
Villalba – Stemma Villalba – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
ProvinciaProvincia di Caltanissetta-Stemma.png Caltanissetta
Amministrazione
SindacoAlessandro Plumeri (lista civica) dal 30-5-2010
Territorio
Coordinate37°39′N 13°50′E / 37.65°N 13.833333°E37.65; 13.833333 (Villalba)Coordinate: 37°39′N 13°50′E / 37.65°N 13.833333°E37.65; 13.833333 (Villalba)
Altitudine620 m s.l.m.
Superficie41,82 km²
Abitanti1 618[1] (30-11-2011)
Densità38,69 ab./km²
Comuni confinantiCammarata (AG), Castellana Sicula (PA), Marianopoli, Mussomeli, Petralia Sottana (PA), Polizzi Generosa (PA), Vallelunga Pratameno
Altre informazioni
Cod. postale93010
Prefisso0934
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT085022
Cod. catastaleL959
TargaCL
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona D, 1 602 GG[2]
Nome abitantivillalbesi
Patronosan Giuseppe
Giorno festivoPrima Domenica dopo Ferragosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villalba
Villalba
Villalba – Mappa
Posizione del comune di Villalba nella provincia di Caltanissetta
Sito istituzionale

Villalba (Miccichè o Villarba in siciliano[3]) è un comune italiano di 1 628 abitanti del libero consorzio comunale di Caltanissetta in Sicilia.

Sorge a circa 98 km a sud-est di Palermo e a circa 50 km da Caltanissetta.

Il nome "Villalba" è stato dato al già feudo di Michiken, poi Miccichè, da Don Nicolò Palmieri, che lo ricevette il 22 giugno 1752, ed è stato mutuato da quello dell'omonima cittadina galiziana della quale provenivano i suoi antenati e quelli della moglie.[4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia e prodotti tipici[modifica | modifica wikitesto]

Nel suo territorio si coltivano ortaggi, uva, pomodori, con cui si tiene annualmente la "Sagra del Pomodoro",con il tipico pomodoro "siccagnu"; e le sue famose Lenticchia di Villalba, che appunto ne riportano il nome e sono state riconosciute dalla Regione Siciliana e dal competente Ministero come un prodotto agroalimentare tradizionale.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 gennaio 1987 29 settembre 1989 Giuseppe Favata Partito Socialista Italiano Sindaco [6]
29 settembre 1989 19 febbraio 1991 Eugenio Zoda Democrazia Cristiana Sindaco [6]
26 febbraio 1991 6 giugno 1992 Biagio Plumeri Democrazia Cristiana Sindaco [6]
27 giugno 1992 22 ottobre 1993 Luigi Lumia Partito Democratico della Sinistra Sindaco [6]
8 novembre 1993 17 giugno 1996 Biagio Plumeri Democrazia Cristiana Sindaco [6]
17 giugno 1996 17 aprile 2000 Calogero Vizzini - Sindaco [6]
17 aprile 2000 17 maggio 2005 Eugenio Zoda lista civica Sindaco [6]
17 maggio 2005 1º giugno 2010 Eugenio Zoda lista civica Sindaco [6]
1º giugno 2010 1º giugno 2015 Alessandro Plumeri lista civica Sindaco [6]
1º giugno 2015 in carica Alessandro Plumeri lista civica Sindaco [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2011.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 705.
  4. ^ ePublic Srl - www.epublic.it, Storia - Comune di Villalba, su www.comune.villalba.cl.it. URL consultato il 26 settembre 2018.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g h i j http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia