Villafranca Sicula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villafranca Sicula
comune
Villafranca Sicula – Stemma Villafranca Sicula – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
Libero consorzio comunaleProvincia di Agrigento-Stemma.png Agrigento
Amministrazione
SindacoDomenico Balsamo (lista civica Villafranca Bene Comune) dal 22/05/2012
Territorio
Coordinate37°35′21″N 13°17′24″E / 37.589167°N 13.29°E37.589167; 13.29 (Villafranca Sicula)
Altitudine326 m s.l.m.
Superficie17,63 km²
Abitanti1 350[1] (31-7-2021)
Densità76,57 ab./km²
Comuni confinantiBurgio, Calamonaci, Caltabellotta, Lucca Sicula
Altre informazioni
Cod. postale92020
Prefisso0925
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT084043
Cod. catastaleL944
TargaAG
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Nome abitantivillafranchesi
Patronosan Eucarpio
Giorno festivo18 marzo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Villafranca Sicula
Villafranca Sicula
Villafranca Sicula – Mappa
Posizione del comune di Villafranca Sicula nel libero consorzio comunale di Agrigento
Sito istituzionale

Villafranca Sicula (Villafranca Sìcula in siciliano) è un comune italiano di 1 350 abitanti[1] del libero consorzio comunale di Agrigento in Sicilia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del Comune di Villafranca Sicula è stato riconosciuto con decreto del capo del governo del 16 luglio 1936[3]:

«D'oro, a quattro pali di nero, alla gemella in fascia di rosso, attraversante. Ornamenti esteriori da Comune.»

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Duomo della Madonna della Catena, 1540.
  • Chiesa di San Giuseppe, XVII secolo.
  • Chiesa di San Giovanni Battista, XVI secolo, ed ex convento dei frati del Terzo ordine regolare di San Francesco oggi adibito a palazzo comunale.
  • Chiesa del Carmine.

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Castello dei principi Alliata, XVI secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Qualità della vita[modifica | modifica wikitesto]

  • Comune Riciclone 2011 - Comuni Ricicloni per il legno: un importante riconoscimento che premia Villafranca Sicula come primo comune del sud Italia per il riciclo del legno[5].

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Arancia di Ribera.

Il territorio villafranchese è compreso nella zona di produzione dell'Arancia di Ribera D.O.P.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
4 giugno 1985 22 maggio 1990 Calogero Girgenti Partito Comunista Italiano Sindaco [6]
22 maggio 1990 3 agosto 1993 Calogero Girgenti Partito Democratico della Sinistra, Partito Comunista Italiano Sindaco [6]
1º settembre 1993 22 novembre 1993 Luigi Miceli Comm. regionale [6]
27 novembre 1993 1º dicembre 1997 Rosario Maria Sortino - Sindaco [6]
1º dicembre 1997 28 maggio 2002 Rosario Maria Sortino centro-destra Sindaco [6]
28 maggio 2002 15 maggio 2007 Pino Luigi Trafficanti centro-destra Sindaco [6]
15 maggio 2007 8 maggio 2012 Salvatore Di Salvo Unione di Centro Sindaco [6]
8 maggio 2012 in carica Domenico Balsamo Sindaco [6]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Villafranca Sicula fa parte delle seguenti organizzazioni sovracomunali: regione agraria n.2 (Colline del Carboj)[7][8][9] e Unione dei Comuni Alto Verdura e Gebbia[10][11].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il Comune è interessato dalle seguenti direttrici stradali:

  • Strada Statale 386 Italia.svg
  • Strada Provinciale 47 Italia.svg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione al 31 luglio 2021 (dato provvisorio), su demo.istat.it, 30 settembre 2021. URL consultato il 16 ottobre 2021.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Villafranca Sicula - Decreto 1936-07-16 DCG. Riconoscimento di stemma, su dati.acs.beniculturali.it. URL consultato il 17 settembre 2021.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Dossier comuni ricicloni 2011
  6. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/
  7. ^ Assieme ai comuni di Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Lucca Sicula, Montevago, Sambuca di Sicilia e Santa Margherita di Belice.
  8. ^ (PDF) Regione Agraria 2 (PDF), su agenziaterritorio.it. URL consultato il 14-11-2009 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2009).
  9. ^ GURS Parte I n. 43 del 2008, su gurs.regione.sicilia.it. URL consultato il 24-07-2011.
  10. ^ Assieme ai comuni di Burgio, Calamonaci e Lucca Sicula.
  11. ^ Sito ufficiale dell'Unione dei Comuni Alto Verdura e Gebbia, su unionecomunialtoverduragebbia.it. URL consultato il 26-11-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale del Comune di Villafranca Sicula.

Controllo di autoritàVIAF (EN312778405 · LCCN (ENn2005037798 · GND (DE4838968-7
Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia