Villa Pullè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villa Pullè
VillaPulleGaltarossa.jpg
La facciata di Villa Pullè, Galtarossa
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàSan Pietro in Cariano
Coordinate45°30′34.04″N 10°53′12.81″E / 45.509455°N 10.886891°E45.509455; 10.886891
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo

Villa Pule o Pullè, Monga, Galtarossa è una villa veneta risalente agli anni '30 del '600, situata nel comune di San Pietro in Cariano in provincia di Verona.

Dalla seconda metà del XVII secolo fu proprietà della famiglia Pullè di cui rimane lo stemma sulla facciata a sud, come sulla cappella e su alcuni rustici. Intorno al 1830 fu acquistata da Andrea Monga, proprietario della confinante villa Costanza, che pose il proprio stemma sulla facciata nord e l'ingresso pubblico alla cappella.

L'accesso alla villa è formato da un maestoso viale di cipressi secolari. Si segnala un pozzo risalente al 1516. Nel 1929-30 Antonio Galtarossa acquistò la villa e iniziò la sua ristrutturazione.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona nell'età della Serenissima, Verona, Edizioni B.P.V., 1988, ISBN non esistente.
  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona dal periodo napoleonico all'età contemporanea, Verona, Edizioni B.P.V., 1994, ISBN non esistente.
  • Mario Luciolli, Ville della Valpolicella, Verona, Jago edizioni, 2008, ISBN 9788889593097.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]