Villa Noris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Noris
Villa La Sorte con cancello.jpg
Ingresso della villa
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località Negrar
Indirizzo San Peretto in località Contrada alla Sorte
Coordinate 45°31′41.03″N 10°57′29.96″E / 45.528064°N 10.958321°E45.528064; 10.958321Coordinate: 45°31′41.03″N 10°57′29.96″E / 45.528064°N 10.958321°E45.528064; 10.958321
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XVII secolo

Villa Noris, Giustiniani, Gambaro (detta La Sorte) è una villa veneta risalente al XVII secolo. Essa si trova nel comune di Negrar, nella frazione di San Peretto in località Contrada alla Sorte, in Valpolicella, nella provincia di Verona.

Costruita per volere della famiglia Noris, ha cambiato più volte proprietà nel corso degli anni, fino alle sorelle Gambaro. Il complesso è costituito da una casa padronale, dei rustici tra cui una Barchessa e una serra, un ampio giardino e terreni agricoli.

Berto Barbarani e Angelo Dall'Oca Bianca vi soggiornarono spesso, invitati dai proprietari.

Alla villa si accede tramite un cancello ornato con due statue arcaiche figuranti un pastorello e una pastorella.

La villa possiede inoltre diverse fontane, databili tra il XVII e il XVIII secolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona nell'età della Serenissima, Verona, Edizioni B.P.V., 1988, ISBN non esistente.
  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona dal periodo napoleonico all'età contemporanea, Verona, Edizioni B.P.V., 1994, ISBN non esistente.
  • Mario Luciolli, Ville della Valpolicella, Verona, Jago edizioni, 2008, ISBN 9788889593097.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]