Villa Lebrecht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa Lebrecht
VillaLebrechtVR.jpg
Facciata di villa Lebrecht
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località San Pietro in Cariano
Indirizzo frazione di San Floriano
Coordinate 45°31′04.29″N 10°54′31.57″E / 45.517859°N 10.90877°E45.517859; 10.90877Coordinate: 45°31′04.29″N 10°54′31.57″E / 45.517859°N 10.90877°E45.517859; 10.90877
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XVI secolo

La Villa Ottolini, Franco, Lebrecht è una villa veneta risalente intorno al XVI secolo. Essa si trova nel comune di San Pietro in Cariano (frazione di San Floriano), in Valpolicella, nella provincia di Verona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1868 la proprietà passa all'architetto Giacomo Franco che rinnova profondamente il palazzo. In questo periodo fu migliorato anche il vasto parco che la circonda. Dopo un breve periodo di abbandono, l'edificio viene acquistato dalla famiglia Lebrecht che ospita spesso artisti e uomini di cultura.

Nel 1974 è la provincia di Verona il nuovo proprietario che dopo averla adibita ad istituto psichiatrico la trasforma in un centro di formazione professionale per l'agricoltura. È grazie all'intervento della fondazione Cariverona che si ha un profondo restauro conservativo e la successiva attribuzione come sede dell'università di enologia di Verona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona nell'età della Serenissima, Verona, Edizioni B.P.V., 1988, ISBN non esistente.
  • Pierpaolo Brugnoli e Sandrini Arturo, L'architettura a Verona dal periodo napoleonico all'età contemporanea, Verona, Edizioni B.P.V., 1994, ISBN non esistente.
  • Mario Luciolli, Ville della Valpolicella, Verona, Jago edizioni, 2008, ISBN 9788889593097.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]