Villa Daccò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Villa Daccò è una villa storica situata nel comune di Gessate, nella città metropolitana di Milano.

Costruita nel 1835, la villa è di proprietà comunale ed è aperta al pubblico. Viene utilizzata per ospitare eventi pubblici[1] e feste private.[2]

Villa Daccò
501GessateVillaDaccò.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàGessate
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1835

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruita nel 1835, i primi proprietari furono i Daccò, un ramo della famiglia Beccaria.[3]

Nel 1993 la villa è stata venduta al Comune che, dopo averla ristrutturata, l'ha resa fruibile al pubblico.

Il 28 ottobre 2015, a seguito della caduta di un albero, viene scoperta nel giardino una camera sotterranea. Si pensa che la camera sotterranea sia antecedente alla costruzione della villa, l'ipotesi più probabile è che sia una cisterna d'acqua risalente al XIX secolo.[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppata su due piani, al primo piano si trovano dieci locali e cinque vani di servizio di altezze diverse a seconda del tipo di plafoni.[3]

L'altezza dei locali è relativamente bassa se paragonata ai soffitti particolarmente alti, tale struttura deve la propria caratterizzazione al fatto che l'edificio è sorto per finalità abitative e non celebrative.

Particolarmente rinomato è il salone d'onore costituito dal camino in marmo rosato e pavimento originale in cotto bicolore.

Caratterizzata da un tipico stile del 1700,[5] è circondata da un'imponente giardino all'inglese, costituito da piante di varia altezza e differente tipologia. Il giardino è stato oggetto di ristrutturazione nel 1993 per essere facilmente fruibile dai cittadini; vi sono all'interno percorsi pedonali, tre aree di sosta e uno spazio per attrezzature da bambini.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sabina De Silva, Gessate - Villa Daccò location europea per il progetto "SWARE", su fuoridalcomune.it, 14 settembre 2017. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  2. ^ Villa Daccò, su comune.gessate.mi.it, Comune di Gessate. URL consultato il 23 ottobre 201.
  3. ^ a b c Villa Daccò, su fondoambiente.it, Fondo Ambiente Italiano.
  4. ^ Monica Autunno, Gessate, una camera sotterranea ai piedi di Villa Daccò, in Il Giorno, 28 ottobre 2015. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  5. ^ Villa Daccò, su commerciomartesana.it, p. Gessate - Patrimonio artistico. URL consultato il 23 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Villa Daccò, su comune.gessate.mi.it, Comune di Gessate. URL consultato il 23 ottobre 201.