Viktor Vladimirovič Erofeev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Viktor Erofeev)
Jump to navigation Jump to search
Viktor Vladimirovič Erofeev

Viktor Vladimirovič Erofeev (in russo: Виктор Владимирович Ерофеев?; Mosca, 19 settembre 1947) è uno scrittore, critico letterario e giornalista russo noto anche nel resto d'Europa, soprattutto in Francia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha trascorso gran parte della propria infanzia a Parigi, poi è tornato in Patria. Laureatosi nel 1970 in Letteratura e Linguistica, ha continuato tuttavia gli studi letterari e pochi anni dopo, nel 1975, ha ottenuto la cattedra di Filosofia grazie ad una tesi su Dostoevskij e l'Esistenzialismo francese. È diventato quindi critico letterario; si occupa soprattutto di Šestov e Donatien Alphonse François de Sade, collaborando inizialmente con le principali riviste letterarie del Regime, poi con i vari samizdat; si dedicò, inoltre, allo studio delle opere degli autori a lui contemporanei, quali Vasilij Pavlovič Aksënov, Andrej Georgievič Bitov, Bella Achmadulina...

Data la sua collaborazione con i dissidenti e per aver organizzato l'almanacco letterario "Metropol" è stato espulso dall'Unione degli Scrittori Sovietici e le sue opere, principalmente saggi, romanzi e racconti, sono state bandite dalle stampe sino al 1988, quando Gorbaciov è diventato Presidente; tre anni dopo la Federazione è stata sciolta. Attualmente vive a Mosca, sua città natale, e collabora periodicamente con l'emittente televisiva Kultura. Nel 2001 il suo best seller Russian Beauty [(La bella di Mosca)] viene portato sul schermo in un film diretto dal regista italiano [(Cesare Ferrario)]Nosostante sia stata a prima importante coproduzione italo-russa dopo la Perestroyka, grosse divergenze artistiche tra il regista e lo scittore non diedero al film il successo sperato. Nel 2009 ha vinto il Premio Mondello.

Opere tradotte in Inglese[modifica | modifica wikitesto]

  • Russian Beauty
  • The Good Stalin
  • The Last Judgement
  • Five Rivers of Life
  • Encyclopaedia of the Russian Soul
  • Men and God X
  • Life with an Idiot
  • In the Labyrinth of Accursed Questions

Opere tradotte in Italiano[modifica | modifica wikitesto]

  • Il buon Stalin, Einaudi, 2008
  • L'enciclopedia dell'anima russa, Spirali, 2006
  • La bella di Mosca, BUR

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9886960 · ISNI (EN0000 0001 2020 6960 · SBN IT\ICCU\RAVV\060739 · LCCN (ENnr90010135 · GND (DE104361395 · BNF (FRcb121609904 (data) · WorldCat Identities (ENnr90-010135