Viglongo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viglongo
StatoItalia Italia
Fondazione1945
Fondata daAndrea Viglongo
Sede principaleTorino
SettoreEditoria
Prodottiopere in lingua e classici di autori piemontesi
Sito webwww.astilibri.com/editori/ed_viglongo.htm

La casa editrice Viglongo è un marchio storico della cultura torinese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Piazzetta A.Viglongo (Torino)

Fondata nel 1945[1] dal libraio Andrea Viglongo pubblica opere in lingua piemontese[2][3] e classici di autori nati e vissuti in Piemonte. Importanti sono le raccolte delle opere di Nino Costa, Luigi Gramegna ed Emilio Salgari.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Torinesi, Osvaldo Guerrieri, Neri Pozza Editore, anno 2011
  2. ^ Il mistero di Torino, Aldo Cazzullo e Vittorio Messori, Mondadori, anno 2014
  3. ^ Augusto Monti, Il figlio della vedova. Romanzo storico sulla Massoneria a Torino, Andrea Viglongo, 1978
  4. ^ L’Industria Culturale Italiana Dal 1900 alla Seconda Guerra Mondiale: tendenze della Produzione e del consumo, pagina 118; Fausto Colombo, EDUCATT, anno 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]