Victor Marchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Victor Marchetti (1930) è un ex agente segreto statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Victor Marchetti è un ex assistente speciale del vice direttore della CIA e un importante critico "paleoconservative" della "Intelligence Community" e della lobby israeliana negli Stati Uniti. Il suo libro più celebre, The CIA and the cult of intelligence (New York, Alfred A. Knopf, 1974) è stato tradotto in decine di paesi; in Italia col titolo CIA: culto e mistica del servizio segreto (Milano, Garzanti, 1976). È autore anche di Rope-Dancer pubblicato nel 1971 (dopo le sue dimissioni dal servizio nel 1969) in cui critica i mezzi e l'operato della CIA, e di un articolo sulla morte di John Fitzgerald Kennedy pubblicato nel 1978, sul giornale The Spotlight, della "Liberty Lobby" in cui sostiene l'esistenza di un complotto per l'assassinio del presidente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27984056
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie