Vico Mossa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vico Mossa (Serramanna, 15 ottobre 1914Sassari, 23 marzo 2003) è stato un architetto e scrittore italiano.

Architetture[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Novecento, stile sardo e così via: problemi di architettura in Sardegna. Sassari, Il Rosello, 1946
  • Architettura religiosa minore in Sardegna. Sassari, Tipografia Gallizzi, 1953
  • L'istituto statale d'arte per la Sardegna, Sassari. Felice Le Monnier, 1954
  • Architettura domestica in Sardegna: contributo per una storia della casa mediterranea. Cagliari, La Zattera, 1957 e Sassari, Carlo Delfino, 1985
  • Dai nuraghi alla rinascita. Sassari, Tipografia Gallizzi, 1961
  • Architettura quotidiana. Sassari, Edizioni di Ichnusa, 1961
  • I cabilli. Cagliari, La Zattera, 1965
  • Architetture sassaresi. Sassari, Tipografia Gallizzi, 1965 e Sassari, Carlo Delfino Editore, 1988
  • Almanacco di Sardegna. Sassari, Dessì, 1973
  • Natura e civiltà in Sardegna: guida in cento schede ai beni ambientali e culturali. Sassari, Tipografia Chiarella, 1979
  • Architettura e paesaggio in Sardegna. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1981
  • Dal gotico al barocco in Sardegna. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1982
  • Artigianato sardo. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1983
  • Temi d'arte e d'ambiente in Sardegna. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1987
  • Coi maestri d'arte e di muro. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1989
  • Luna & Sole: curiosità edilizie di Sassari. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1991
  • Porto Torres e il suo volto. Porto Torres, Carlo Delfino Editore, 1992
  • Vicende dell'architettura in Sardegna. Sassari, Carlo Delfino Editore, 1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Villa Brower conosciuta ad Alghero come "la villa dell'olandese" e si trova a capo Galera. Fu commissionata nel 1959 all'architetto Vico Mossa dal cittadino olandese L.U.J Brower allora funzionario della Shell
Controllo di autorità VIAF: (EN65394060 · ISNI: (EN0000 0000 6300 6670