Vicious (Lou Reed)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vicious
Artista Lou Reed
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2 marzo 1973
Durata 2:55
Album di provenienza Transformer
Genere Glam rock
Etichetta RCA Victor
Produttore David Bowie, Mick Ronson
Arrangiamenti Lou Reed, David Bowie, Mick Ronson
Registrazione 1973
Formati 7"
Note Lato B: Satellite of Love
Lou Reed - cronologia
Singolo precedente
(1972)
Singolo successivo
(1973)

Vicious è un brano musicale scritto dall'artista statunitense Lou Reed e pubblicato come 45 giri nel Regno Unito il 2 marzo 1973.[1]

Traccia d'apertura e secondo singolo estratto dall'album Transformer, lo stesso anno uscì anche negli Stati Uniti su 45 giri con Goodnight Ladies come lato B e come lato B di Walk on the Wild Side, in questo caso distribuito anche in Europa.[2][3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Vicious (Lou Reed) - 2:55
  2. Satellite of Love (Lou Reed) - 3:40

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Secondo quanto dichiarato nel 1989 sulla rivista Rolling Stone, Lou Reed fu ispirato da Andy Warhol per il testo della canzone: «Mi disse "Perché non scrivi una canzone intitolata Vizioso?", e io dissi "Che tipo di vizioso?", "Oh, sai, vizioso come se ti colpissi con un fiore", e l'ho scritto letteralmente».[4]

Così come il lato B, anche Vicious venne prodotta e arrangiata da David Bowie e Mick Ronson, all'epoca chitarrista degli Spiders from Mars.

Il lato B[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Satellite of Love.

La settima traccia di Transformer, uno dei brani più conosciuti del repertorio da solista di Lou Reed anche se all'epoca non riscosse molto successo, era stata scritta nel 1970 in previsione dell'inserimento nell'album Loaded dei Velvet Underground, dal quale venne però esclusa.[5] Due mesi dopo l'uscita di Vicious, Satellite of Love uscì negli Stati Uniti con Walk and Talk It come lato B.[6]

Pubblicazioni successive[modifica | modifica wikitesto]

Vicious è stata pubblicata di nuovo nel 1984 come lato B di I Love You, Suzanne mentre il 45 giri originale è uscito nuovamente il 17 aprile 2010 negli Stati Uniti, stavolta con lato A e lato B invertiti.[7][8]

Il brano si trova in diverse raccolte di greatest hits e in alcuni album live:

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli artisti che hanno pubblicato una cover di Vicious:

  • i Blitz in Voice of a Generation del 1982
  • A.C. Marias come lato B del singolo One of Our Girls (Has Gone Missing) del 1989
  • The Sharp nell'EP Yeah I Want You del 1993
  • Lloyd Cole nel CD singolo So You'd Like to Save the World del 1993 (edizione limitata)
  • i Big Country nel CD singolo You Dreamer del 1995 (edizione limitata)
  • Maggie Estep in Love Is a Dog From Hell del 1997
  • The Dishrags in Love/Hate del 1997
  • Jeff Dahl in I Was a Teenage Glam-Fag - Volume 2 del 2002
  • gli Okapi Guitars in After Hours - A Tribute to the Music of Lou Reed del 2003
  • Al Agami in Sange fra 1. sal del 2004
  • Susanna in Flower of Evil del 2008
  • Karen Elson come singolo nel 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vicious - Record Details, www.45cat.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  2. ^ Vicious - Record Details (USA), www.45cat.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  3. ^ Lou Reed - Walk On The Wild Side, www.discogs.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  4. ^ Vicious, by Denise Sullivan, www.rollingstone.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  5. ^ Pegg (2002), p. 169-170
  6. ^ Satellite of Love - Record Details, www.45cat.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  7. ^ I Love You Suzanne - Record Details, www.45cat.com. URL consultato il 24 agosto 2016.
  8. ^ Satellite of Love (2010) - Record Details, www.45cat.com. URL consultato il 24 agosto 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock