Viale Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Viale Europa (disambigua).
Viale Europa
Roma-VialeEuropa02.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàRoma
Codice postale00144
Informazioni generali
TipoStrada a scorrimento veloce
IntitolazioneEuropa
Collegamenti
InizioPiazzale SS. Pietro e Paolo
FineViale dell'Arte
IntersezioniVia Cristoforo Colombo
Mappa

Coordinate: 41°49′51.9″N 12°28′06.23″E / 41.831084°N 12.468397°E41.831084; 12.468397

Viale Europa è una strada di Roma che collega i lati est ed ovest del quartiere Europa, da cui prende il nome.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Progettata nel 1937 all'interno del piano quinquennale per edificare il quartiere dell'Esposizione Universale di Roma del 1942, era perpendicolare alla via Imperiale (oggi via Cristoforo Colombo. In realtà fu completata insieme al resto del quartiere nel 1954[1].

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizio dal piazzale omonimo dove si trova la basilica dei Santi Pietro e Paolo, da cui inizia una cordonata. Lungo il viale si trovano il Museo storico della comunicazione, l'incrocio con via Cristoforo Colombo, le Torri Ligini e il Nuovo Centro Congressi (la cosiddetta Nuvola) realizzata da Massimiliano Fuksas. La strada prosegue fino al Piazzale degli Archivi, dove ha sede l'Archivio Centrale dello Stato.

Topografia[modifica | modifica wikitesto]

Quartieri e zone attraversate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi: Simone Quilici, La Via Imperiale e lo sviluppo urbano delle aree circostanti nella sezione Bibliografia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma