Viaggio in Barberia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Ed eccoci finalmente avviati attraverso la periferia di Tripoli [...] pareva una fila di casette intervallate da qualche stenta pianta e da qualche mucchio di terra, forse ghiaia, forse polvere, forse sabbia, chissà. Si sa che la mente adulta è pigra e ragiona per confronti. Attaccò Maria: «Mi pare Ostia nel trenta». Concordo sulla data, ma non sul luogo: «Più che Ostia direi San Rocco, quella che oggi si chiama Marina di Grosseto. Di là dal fossino è ancora così». »

(Viaggio in Barberia, Capitolo II, Ragazzi di Tripoli)
Viaggio in Barberia
AutoreLuciano Bianciardi
1ª ed. originale1969
GenereReportage di viaggio
Lingua originale italiano
AmbientazioneMaghreb, 1968

Viaggio in Barberia è un reportage di viaggio scritto da Luciano Bianciardi nel 1968 e pubblicato nel 1969.

Su proposta del periodico L'Automobile e della Fiat, lo scrittore Luciano Bianciardi intraprende un viaggio nel Maghreb, con il compito di scrivere un reportage di viaggio. Bianciardi è accompagnato dalla compagna Maria Jatosti, il figlio Marcello e il fotografo Ovidio Ricci con la moglie, e insieme attraversano ottomila chilometri di Nordafrica, da Tripoli a Marrakech, e poi il ritorno ad Algeri, su una Fiat 125.

Grazie alle digressioni, reminiscenze, riflessioni ironiche o autoironiche dell'autore, il libro Viaggio in Barberia unisce il genere del reportage di viaggio alla saggistica sociologica.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Luciano Bianciardi, Viaggio in Barberia, con ventotto tavole fotografiche di Ovidio Ricci, Libri dell'Automobile. Viaggi, Editrice dell'Automobile, Roma, 1969.
  • Luciano Bianciardi, Viaggio in Barberia, con fotografie di Ovidio Ricci e prefazione di Bruno Gambarotta, Viaggi e Avventura, EDT, 1997.
  • Luciano Bianciardi, Viaggio in Barberia, con fotografie di Ovidio Ricci, Aquiloni, EDT, 2003, pp. 110.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massimo Coppola e Alberto Piccinini (a cura di), L'antimeridiano. Opere complete. Volume primo, Milano, Isbn Edizioni & ExCogita, 2005.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura