Via della Canonica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°46′20.45″N 11°15′22.26″E / 43.772347°N 11.256183°E43.772347; 11.256183

Edifici dell'Opera di Santa Maria del Fiore, con tradizionali sporti lignei, via della Canonica

Via della Canonica si trova a Firenze, da via dello Studio a via del Campanile, accanto alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Via della Canonica esisteva già fino dal 724, anche se prima si chiamava via dello Scheletro, fu ingrandita nel 1413 e nel 1448 ed era costituita da un complesso di case che si avanzavano nella piazza, lasciando solo uno spazio ristretto lungo il fianco della Cattedrale, dove era situato il Cimitero.

Le case, ancora contraddistinte dai tipici sporti medievali in legno, che sorreggono un avancorpo al primo piano verso la strada, servivano da abitazione per il clero e per gli uffici ecclesiastici, che formavano un quartiere isolato, chiuso da ogni parte, come se fosse il chiostro di un convento.

Dal 1425 al 1754 la Canonica ebbe il privilegio della immunità, perché, chiunque vi si fosse rifugiato, era immune dall'arresto, qualora fosse stato colpevole di un reato. Le autorità cittadine non potevano entrare in questa zona senza l'autorizzazione del Capitolo.

Nel quartiere della Canonica vi erano chiese ed oratori. La piazza del Duomo fu allargata nel 1826 e nel 1830 e furono costruiti tre palazzi per abitazione dei Canonici della Cattedrale.

All'estremità est della strada si erge la Torre dei Pierozzi.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze