Via Baldo degli Ubaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Via Baldo degli Ubaldi
Localizzazione
Stato Italia Italia
Città Roma
Circoscrizione Municipio XIII
Quartiere Aurelio
Codice postale 00167
Caratteristiche
Tipo strada carrabile
Lunghezza 1,1 km
Pavimentazione asfalto
Intitolazione Baldo degli Ubaldi
Collegamenti
Inizio Via Angelo Emo
Fine Piazza Irnerio
Trasporti 490, 495, 892, 994, N1 (autobus), Metro A

Via Baldo degli Ubaldi è una strada lunga 1,1 km, del quartiere Aurelio di Roma, anche se generalmente è di uso comune chiamare con il nome della strada tutta l'area circostante, per l'importanza della strada. Si trova nel XIII municipio del comune, nel quadrante sud-ovest.

La strada è un proseguimento di Via Angelo Emo, e congiunge il rione Prati con Piazza Irnerio, dove inizia Via di Boccea. Da questa piazza prosegue la Via Aurelia fino a Piazza San Giovanni Battista della Salle (qui si incrociano Via Aurelia con la Circonvallazione Cornelia e la Circonvallazione Aurelia) e poi fino al confine con la Francia.

La strada è in lieve salita, essendo il terreno circostante un continuo dei due colli circostanti: il Gianicolo e Monte Mario.

Da Piazza Irnerio, essendo più alta rispetto all'inizio della via, si può vedere benissimo la cupola di San Pietro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada è intitolata a un giurista del XIV secolo, Baldo degli Ubaldi. La sua storia risale all'immediato dopoguerra: negli anni cinquanta era una via di campagna priva di palazzi. Lo sviluppo della strada iniziò negli anni sessanta con l'edificazione e fu parallelo a quello della zona circostante. Con la costruzione delle nuove fermate della Linea A della metropolitana, nel 2000, la via ha tratto dei grandi benefici, compreso il suo restyling e miglioramento del traffico.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma A.svg È raggiungibile dalle stazioni Valle Aurelia e Baldo degli Ubaldi.
Ferrovia regionale laziale FL3.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Valle Aurelia.

Parchi[modifica | modifica wikitesto]

Il parco Giovanni Paolo I in Via Giovan Battista Gandino, recentemente ripulito.

Costruzioni storiche[modifica | modifica wikitesto]

  • La fornace
  • L'ex ponte della ferrovia, sostituito dal nuovo ponte a binario doppio della FR3

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

La casa dello studente, inaugurata nel 2009, si trova sulla via, nel terreno compreso tra Via Umberto Moricca e Via di Valle Aurelia.

Strutture sanitarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Ospedale San Carlo di Nancy, in Via Aurelia
  • IDI, Istituto Dermopatico dell'Immacolata, in Via dei Monti di Creta